Protagonisti di un'Italia migliore

Ragazze e ragazzi, da pochi giorni siete ritornati sui banchi della scuola. Affronterete un anno di impegni,di studio,di preparazione,di lavoro. Ogni giorno per voi ci saranno cose nuove da apprendere,da tenere a mente per la vita di domani. Ricordate: si studia per la vita e non per la scuola in se stessa. Si studia per diventare la classe dirigente di domani, per essere tra coloro che contano,che si affermanonelle arti, nelle professioni, nelle scienze. Si studia per essere i protagonisti di una Nazione diversa,di una Patria migliore, di una Italia da amare.

Gattopardi galatinesi

Gentile Direttore, le scrivo in merito all'amarezza unita alla perplessità che sto provando in questi giorni. Ho dato una mano all'attuale amministrazione candidandomi nelle fila di Rifondazione Comunista. Una scelta maturata nel tempo, giunta alla fine di tante collaborazioni con vari esponenti di Rifondazione a cui mi sono sentita particolarmente vicina durante la manifestazione di Primavera Libera tutti, circa due anni fa. Una candidatura che voleva aiutare soprattutto un gruppo che stava dimostrando di essere diverso e presente sul territorio con azioni mirate.

Assessore Coccioli, può aiutarci a correre in sicurezza sui viali della Fiera? Siamo in tanti a chiederglielo!

Cortese direttore, mi rendo conto che questa mia osservazione, potrebbe essere considerata fuori luogo visto il contingente periodo di crisi e i tanti problemi (e ben piu' importanti ) che angustiano la nostra città. E sono anche convinto che tante sono le segnalazioni che le saranno giunte, sia da parte di sportivi che da semplici cittadini che corrono solo per il gusto di farlo o per mantenersi in forma. Ieri sera, mi sono recato a fare un pò di footing presso il quartiere fieristico di Galatina,

Lettera aperta al Sindaco e al vice-Sindaco in materia di tutela ambientale

Signor Sindaco e Signora Vice Sindaco, sto seguendo la questione dell'Ispettore ambientale e la cosa mi sta provocando un po' di depressione perché constato che, malgrado le promesse di cambiamento, ricadiamo continuamente in uno stile di governo della cosa pubblica che puzza di stantìo. Persiste la pessima abitudine di governare sempre delegando a qualcun altro ciò che si dovrebbe fare in prima persona o ciò che è già di competenza di altri, regolamenti alla mano, prendendo atto passivamente della dichiarata e non verificata impossibilità per questo "qualcun altro" di adempiervi.

Coluccia entra nell'UDC e si arruola fra i sostenitori di Montagna

L'ufficializzazione del passaggio di Giancarlo Coluccia all'UDC fa finalmente chiarezza sulla posizione politica che intende ricoprire.

Sindaco Montagna, la prego, faccia qualche cosa di sinistra! non nomini i due dirigenti

Caro direttore, vorrei, se posso, dire la mia sulla nomina di due nuovi dirigenti comunali. Premesso che ci sono sicuramente delle problematiche di carattere tecnico, credo che in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo, dover pagare una tassa odiosa come l'Imu (si sussurra che con in proventi di questo balzello verranno pagati i due dirigenti) per le casse esanimi dei comuni è sicuramente un fattore scatenante dell'antipolitica ormai dilagante.

I due nuovi dirigenti comunali servono e costeranno solo 144000€ all'anno

Caro direttore, l'intervento di Nova Polis relativo alla copertura di due dirigenti all'interno della struttura amministrativa del Comune di Galatina mediante procedura di mobilità tra Enti evidenzia non soltanto un uso strumentale dello stesso ma anche e soprattutto una scarsa conoscenza del quadro normativo che regola le assunzioni nella pubblica amministrazione. Ricondotto, preliminarmente, a verità il costo annuo di un dirigente che è di circa 72000 euro lordi (43000 di trattamento fondamentale e 29000 di trattamento accessorio) va detto a chiare lettere che:

Il mio 'Addio alle armi'

Partii "militare" qualche giorno prima del mio onomastico. Lasciavo il mare e il sole alle mie spalle su quel treno che per la prima volta mi portava per così tanto tempo e così lontano da casa. Arrivai in una caserma del NORD che piovigginava, mi fu assegnata una divisa, una branda e un fucile per combattere una "guerra finta". Sveglia, alza bandiera, esercitazioni e allarmi. Mensa, spaccio e libera uscita. Poi lettere da spedire e lettere da aspettare e l'attesa di un permesso o di una licenza che tardava ad arrivare.

La mensa scolastica a Galatina? Dal 15 ottobre al 15 giugno

Egregio Direttore, Le scrivo con la richiesta che la presente "lamentela" venga pubblicata sul Vostro giornale. Sono la mamma di un bambino frequentante la scuola dell'infanzia. Siamo alle solite, anno scolastico cominciato ormai da metà mese, eppure ancora tutto tace riguardo l'inizio del servizio della mensa scolastica. Alle telefonate fatte non solo dalla sottoscritta, ma anche da altri genitori, oltre 10 giorni fa la risposta è stata: "a ottobre", senza precisare quando, nell'arco del mese, anzi aggiungendo un "presto, comunque, non si preoccupi".

Dateci le GEV (Guardie Ecologiche Volontarie)!

AL Sig. SINDACO DEL COMUNE di GALATINA Il sottoscritto Carlo Carmine Gervasi, consigliere comunale, in merito alle notizie apparse sulla stampa nei giorni scorsi, riguardanti la nomina dell'ispettore ambientale, da parte dell'assessorato all'ambiente, chiede che nel prossimo consiglio comunale venga data risposta alla seguente interrogazione: Per far fronte al problema della tutela ambientale del territorio, l'istituzione della figura dell'ispettore, come da delibera di giunta n.