"Non si vive di sola speranza!"

Mi permetto di entrare, quale terzo punto di vista, nel garbato ‘domanda e risposta’ avvenuto tra la signora Anna Martini, docente scolastica, e la signorina Dettù, incaricata a presidiare l’assessorato alla cultura della nostra città; anche se non ho il piacere di conoscerle personalmente.

L'Ospedale di Galatina nella rete ASPECT (Alberta Stroke Program Early CT Score) per la cura dell'ictus

L’Ictus e la Radiologia in rete. Un’alleanza “a sei” in cui tutte le strutture ospedaliere della ASL Lecce comunicano fra loro e operano come fossero un solo Ospedale. E’ diventata realtà, da pochi giorni, la possibilità di dialogo fra specialisti Radiologi, Neuroradiologi e Neurologi delle varie strutture ospedaliere della ASL Lecce, comprendente i Presidi Ospedalieri di Casarano, Scorrano, Gallipoli, Copertino, Galatina, strutture definite Spoke dal Piano di Riordino Regionale, e l’HUB rappresentato dal P.O. “Vito Fazzi” di Lecce.

Percorsi rock all'Arci Eutopia di Galatina

Dopo l'avvio con l'analisi di Pictures At An Exibition degli E.L.&P. continuano gli appuntamenti con Percorsi Rock promossi dall'Arci Eutopia di Galatina e da areARock il programma radiofonico in onda ogni lunedì dalle 22.00 su Radio Happy Days.

"La natura continua a donare ai giovani una virtù: la speranza"

La scuola è fonte di sapere e di vita. E lo scrivo da alunna e studentessa di liceo, consapevole della fortuna di aver avuto insegnanti straordinari che hanno saputo formare prima uomini e poi (si spera) professionisti di un domani prossimo.
Un’amministrazione che trascura la pubblica istruzione è miope e incapace di comprendere che, di fatto, sta trascurando il futuro della propria città. Un’amministrazione dai progetti “partitici”, in particolar modo se educativi, non solo è miope, ma addirittura cieca, sorda e incapace di comunicare.

“E’ mortu lu Carzilargu”, oggi alle ore 15

Partirà oggi, domenica 18 febbraio, con inizio alle ore 15:00, l’edizione Zero della manifestazione carnevalesca “E’ mortu lu Carzilargu”. Progetto che, l’Associazione Pro Loco ha proposto all’amministrazione Comunale che, sin da subito ha fatto proprio, sposando  l’idea nella speranza che possa ri-crescere, svilupparsi e diventare un appuntamento fisso per i galatinesi.

Incendio nel deposito giudiziario, a fuoco un'Apecar ed una 126. Nessun danno alle persone

Densi baffi di fumo nero si vedevano uscire dalle fessure di due alte saracinesche a metà di via Corigliano all’una di ieri notte. Chi si trovava a passare e li ha visti ha subito capito che qualcosa stava bruciando nel deposito giudiziario della ditta Alusa, in via dei Platani, ed ha avvertito i proprietari ed i Vigili del Fuoco.

Esondazione dell'Asso, paura per due ragazze

Hanno vissuto alcuni lunghissimi minuti di paura ma con coraggio sono riuscite a cavarsela ed a sfuggire alle acque del canale dell’Asso. Due ragazze di Galatina, ieri pomeriggio intorno alle ore 17, con la loro Punto blu, hanno imboccato la strada comunale Masseria Bianca, una parallela secondaria della provinciale Noha-Aradeo. La conoscevano bene ed hanno pensato di farcela a transitare ma non avevano fatto i conti con la forza delle acque e con l’impianto elettrico della loro auto. Sono andate avanti fino a che il motore della Fiat non si è spento.

"Chi deve tagliare le erbe di via Sogliano?"

Non si capisce se la strada per Sogliano è di competenza del comune di Galatina o della Provincia. A partire dal distributore ENI in avanti è un cumulo di spazzatura di ogni tipo. Mai nessuno ha provveduto al taglio delle piante infestanti per cui nelle erbacce si è depositato di tutto. La pulizia non è solo il centro.

Grazie del sole, Pippi

Non ci sarebbe da meravigliarsi se qualcuno avesse ancora in casa una vecchia radio con il pomello impolverato perché fermo sullo stesso punto da anni: FM 100.4 MHz. Anche se Radio Sole ha smesso di cantare, suonare e soprattutto raccontare la bellezza e il folklore del Salento, il cuore non ha mai rinunciato del tutto ai tuoi Cappuccino, brioche e caffè, carissimo Pippi.

Anziana scivola mentre sta passando un'auto e batte la testa

La pioggia cadeva a dirotto, ieri sera intorno alle ore 19, quando un'anziana signora ha deciso di passare da un lato all'altro di via d'Enghien sull'attraversamento pedonale nei pressi del rondò a raso all'incrocio con corso Porta Luce. Dietro di lei c'era un'automobile. "Improvvisamente l'ho vista perdere l'equilibrio e tentare di mantenersi in piedi appoggiandosi alla mia macchina" -ha raccontato il guidatore- ma non ce l'ha fatta ed è caduta sull'asfalto bagnato. Lo stesso automobilista, un galatinese molto noto in ambito sportivo,  si è immediatamente fermato e l'ha soccorsa.