"Una Bibbia unica"

La nuova pubblicazione del Gruppo Editoriale San Paolo

"Una Bibbia unica, speciale ed estremamente accurata, che si fa in due per soddisfare tutti: due edizioni realizzate per offrire una lettura fedele del testo e un'interpretazione ricca di rimandi e significati". La pubblicità del Gruppo Editoriale San Paolo incuriosisce e spinge ad approfondire.
"Un'edizione UNICA, una guida e un supporto in ogni momento della vita" -si legge ancora in un testo sempre più incalzante reso con lettere bianche su fondo rosso. "Valorizza la VIA DELLA SCRUTATIO -si spiega- sottolineandone l’autorevolezza con riferimenti puntuali e chiari, seguendo la tradizione rabbinica e patristica. Offre un’Introduzione generale che illustra con chiarezza i principi per una LETTURA ORANTE della Bibbia."
Le introduzioni ai singoli libri non presentano solo gli ASPETTI STORICI E LETTERARI, ma soprattutto evidenziano come ciascuno di essi venga ripreso e riletto da un altro testo biblico".
"Contiene 380 “NOTE DI SCRUTATIO”, veri e propri percorsi tematici all’interno dell’intera Scrittura su altrettanti temi biblici. Attraverso queste molteplici possibilità -continua il testo di presentazione dell'iniziativa editoriale- il lettore può costruire un’esperienza inedita e personalizzata e un metodo specifico di lettura del testo. Le note esegetiche-storiche-teologiche evidenziano che LA PAROLA È “INCARNATA”: abita un tempo, una geografia, una condizione sociale, prediligendo quelle che aiutano a contestualizzare e a chiarire il testo.
La Bibbia più ricca al mondo di PASSI PARALLELI in numero e in ampiezza di associazioni che permettono accostamenti tra i due Testamenti, favorendo una lettura vitale.  È pensata proprio per una lettura orante della Parola, in un CLIMA DI ASCOLTO E DI DIALOGO CON DIO".
La veste grafica favorisce tutti gli elementi per la comprensione del testo. Sono presenti i SUSSIDI di base necessari alla contestualizzazione dei testi: la tavola cronologica, un piccolo atlante, un elenco dei temi teologici di riferimento. Il tutto è aggiornato alle più moderne scoperte storico-archeologiche.
"Attraverso la Parola di Dio, si può ripercorrere la storia della salvezza universale e, all’interno di essa, quella personale. Chi legge e accoglie la Bibbia, incontra Dio. Dopo aver nutrito la propria vita interiore si possono cogliere i frutti migliori. Scrutare le Scritture vuol dire intraprendere un percorso che dalla ricerca di significato porta alla comprensione di sé. Approfondire il senso della Parola di Dio è un passaggio fondamentale per arrivare a una vera lettura orante, come ci invita a fare Papa Francesco. Bisogna lasciarsi avvolgere dalla bellezza della Parola. La Bibbia svela se stessa a chi è disposto ad ascoltare. La meditazione della Parola avviene nell’intelligenza e nella preghiera".

Domenica, 20 Dicembre, 2020 - 00:08