Si va verso l'apice del caldo ma da domenica torneranno i temporali

“L'anticiclone africano va verso il suo apice, con picco del caldo sabato, quando sulle zone interne lontane dal mare si potranno raggiungere punte di 36-38°C, fino a picchi di 40°C su Sardegna e Sicilia”- a dirlo il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – “qualche grado in meno lungo le coste grazie alle brezze marine, ma con afa alle stelle. Il caldo infatti non solo sarà intenso ma afoso per la presenza di umidità, specie lungo i litorali, nei grandi centri urbani e in generale sulla Pianura Padana, dove le temperature percepite dall’organismo saranno decisamente elevate non solo di pomeriggio ma anche durante le ore serali. Tra le città più calde segnaliamo Mantova, Rovigo, Ferrara, Bologna, Firenze, Terni, Roma, Sulmona, Benevento, Matera, Foggia, Cosenza, Caltanissetta e Nuoro, che entro sabato potranno raggiungere picchi di 36-38°C
 “L’anticiclone africano verrà gradualmente indebolito dai venti atlantici sul Nord Italia in concomitanza del weekend” – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – “Sabato tra il pomeriggio e la serata ci attendiamo infatti i primi forti temporali su Alpi, occasionalmente Prealpi e solo isolatamente sulle alte pianure, in locale estensione tra sera e notte anche al Friuli Venezia Giulia. I fenomeni saranno rapidi, in genere di breve durata, ma anche forti associati a locali grandinate, nubifragi o improvvisi colpi di vento; ancora tanto sole sul resto del Nord con caldo e afa elevati.” “Domenica invece rovesci e temporali si faranno più incisivi sul Nord Italia, specie tra pomeriggio e la serata, con fenomeni che dalle Alpi si propagheranno in modo sparso sulle pianure, soprattutto tra Lombardia, Emilia e Triveneto (ai margini invece Piemonte occidentale, Valle d’Aosta e Liguria)” – avverte Ferrara – “anche in questo caso saranno possibili locali nubifragi, grandinate anche violente e improvvise raffiche di vento. Il tutto accompagnato da un netto calo termico entro sera, con anche ingresso della bora sull’alto Adriatico. Situazione ancora tranquilla al Centrosud con tanto sole, caldo molto intenso e al più qualche temporale sull’Appennino toscano.” “Tra lunedì e martedì qualche acquazzone o temporale sparso raggiungerà infine anche il Centrosud, specie Appennino e versante adriatico, anche qui con fenomeni localmente intensi; al Nord ancora possibilità per locali acquazzoni lunedì’ con clima più fresco. Il caldo si smorzerà progressivamente anche al Centrosud, specie lungo il versante adriatico e sul basso versante tirrenico sotto i colpi del Maestrale, con clima più gradevole rispetto a questi giorni” – concludono da 3bmeteo.com

Sabato, 22 Agosto, 2020 - 00:06

Galleria