COVID-19. Sono sempre 4 i galatinesi ancora positivi

18 nuovi contagiati nel Salento su 43 in Puglia. Le vaccinazioni in provincia di Lecce

Ancora una volta sono quattro gli abitanti di Galatina ancora affetti da covid-19. Lo rende noto Asl Lecce attraverso il report settimanale, pubblicato ieri e curato da Fabrizio Quarta, Direttore dell'U.O.C. Epidemiologia e Statistica. Diventa quindi 767 il numero degli abitanti di Galatina che sono stati contagiati dall'inizio della pandemia. Il 57,7 % dei galatinesi ha avuto almeno una dose di vaccino (in totale 15274). Nei Reparto Malattie Infettive del 'Santa Caterina Novella' sono ancora ricoverati 8 pazienti.
Sono 172 i cittadini presenti in provincia di Lecce attualmente Covid positivi.
©Riproduzione Riservata

Le vaccinazioni in provincia di Lecce
Sono 665.071 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in ASL Lecce, di cui 414.418 prime dosi, 229.830 seconde dosi e 20.823 monodose. Rispetto alla distribuzione per fascia di età: 10.200 sono state somministrate nella fascia 12-19, 27.301 nella fascia 20-29, 40.284 nella fascia 30-39, 89.253 nella fascia 40-49, 122.206 nella fascia 50-59, 132.340 nella fascia 60-69, 131.611 nella fascia 70-79, 91.380 nella fascia 80-89, 20.496 negli over 90

La situazione in Puglia
Venerdì 2 luglio 2021 in Puglia, sono stati registrati 5968 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 43 casi positivi: 8 in provincia di Bari, 8 in provincia di Brindisi, 1 nella provincia BAT, 5 in provincia di Foggia, 18 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto. Non sono stati registrati decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.688.193 test. 244.093 sono i pazienti guariti. 2.689 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 253.424 così suddivisi: 95.208 nella Provincia di Bari; 25.592 nella Provincia di Bat; 19.821 nella Provincia di Brindisi; 45.166 nella Provincia di Foggia; 26.968 nella Provincia di Lecce; 39.488 nella Provincia di Taranto; 814 attribuiti a residenti fuori regione; 367 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Sabato, 3 Luglio, 2021 - 00:08