COVID-19. 386 nuovi contagiati in Puglia, 84 nel Salento

Giovedì 20 maggio 2021 in Puglia, sono stati registrati 8.679 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 386 casi positivi: 81 in provincia di Bari, 43 in provincia di Brindisi, 61 nella provincia BAT, 85 in provincia di Foggia, 84 in provincia di Lecce, 31 in provincia di Taranto, 1 caso di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 30 decessi: 9 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 5 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.415.076 test. 207.173 sono i pazienti guariti. 34.205 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 247.720 così suddivisi: 93.840 nella Provincia di Bari; 24.803 nella Provincia di Bat; 18.902 nella Provincia di Brindisi; 44.348 nella Provincia di Foggia; 25.937 nella Provincia di Lecce; 38.722 nella Provincia di Taranto; 790 attribuiti a residenti fuori regione; 378 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Le vaccinazioni in provincia di Lecce
Raggiungono quota 388541 - di cui 261373 prime dosi - le vaccinazioni effettuate finora nella ASL Lecce. Prosegue la campagna di vaccinazione nei Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e da parte dei Medici di medicina generale: circa 4500 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri. 104610 le dosi - di cui 56240 prime dosi - quelle somministrate agli ultra80enni (copertura vaccinale rispetto alla popolazione del 92,81%), 94.334 le dosi - di cui 72.533 prime dosi - quelle somministrate alle persone della fascia 79/70 (copertura vaccinale rispetto alla popolazione del 87,79%) e 77.315 - di cui 62694 prime dosi - quelle somministrate alle persone appartenenti alla fascia 69/60 (copertura vaccinale rispetto alla popolazione del 62,93%). Prosegue la vaccinazione con prime e seconde dosi dei pazienti fragili, da parte dei medici o dei centri di cura, in base alla patologia: sono 53.821 le dosi - di cui 38.205 prime dosi - quelle finora somministrate a persone vulnerabili per patologia. A quota 50607 - di cui 36.373 prime dosi - le dosi finora inoculate da parte dei Medici di medicina generale.

Venerdì, 21 Maggio, 2021 - 00:07