Occorre una pista pedonabile su via Aradeo

Il segretario del PD di Noha scrive al Sindaco di Galatina

Egregio Sig. Sindaco, Gent.ma Assessore, nei vostri uffici o sulle più varie testate online saranno giunte chissà quante segnalazioni in merito alla questione posta in oggetto, e a queste vogliamo che si aggiunga anche la nostra. Il Circolo del Partito Democratico di Noha, la nostra piccola realtà che conta poco più di quattromila abitanti, vuole essere una sentinella attenta al bisogno di tutti, e soprattutto si propone di salvaguardare l’incolumità e la sicurezza pubblica, e con ciò desidero premettere che, da tempo ormai, ci facciamo promotori e portavoce presso le sedi opportune del malcontento del nostro territorio al fine di appurare e di conseguenza porre rimedio agli eventuali disagi con i quali quotidianamente dobbiamo fare i conti.
Veniamo al dunque: da tempo ormai ci sono giunte diverse segnalazioni circa la pericolosità del tratto di strada che collega il centro abitato di Noha al Cimitero comunale e, prescindendo dal solito pregiudizio circa l’incompetenza dell’Amministrazione e soprattutto col desiderio di toccare con mano (o meglio, con piede) quanto ci hanno ripetutamente segnalato, il sottoscritto accompagnato da giovani membri del Direttivo, ha percorso a piedi il tratto di strada indicato e siamo rimasti amaramente sorpresi nell’assistere ad uno spettacolo a dir poco indecoroso.
Diverse persone, infatti, munite di bicicletta e chi a piedi si recavano al cimitero col serio rischio (nella migliore delle ipotesi) che venissero investite. Via Aradeo, come le SS.VV. (e soprattutto la nostra concittadina Assessore) sapranno, è una delle arterie principali del paese, e per questo il transito delle autovetture avviene con una velocità, ahimè, ben superiore a quella consentita. Alla scarsa prudenza degli automobilisti, si aggiunge il poco, anzi il ridotto, spazio ai lati della carreggiata (40 cm per l’esattezza) che nella maggior parte del tratto si riduce per la presenza di sterpaglie e/o del guardrail (che molti di noi hanno scansato ritrovandosi immediatamente e per almeno 30 cm sulla carreggiata). Cari Amministratori, Vi chiediamo l’attenzione necessaria che merita la nostra Noha.
Vi chiediamo la presenza sul territorio e soprattutto, vi chiediamo la risposta a questa e alle innumerevoli altre domande che la cittadinanza ha bisogno di porvi. Molti anziani, soprattutto di domenica e con l’arrivo della bella stagione ormai alle porte, hanno l’abitudine di rendere omaggio ai propri cari defunti e per questo non possiamo aspettare eventi spiacevoli per poi porvi immediato rimedio.
Come “gente tra la gente” non possiamo permetterci inoltre il rischio della loro vita! Sappiamo bene le innumerevoli volte in cui la questione è stata sollevata, noi vogliamo aggiungerci alle altre voci perchè abbiamo sete di risposte ma soprattutto di interventi immediati per risolvere il problema del transito pedonale su questo tratto di strada. La pulizia dei margini della strada non è più sufficiente, occorre realizzare un passaggio delimitato e riservato ai soli pedoni, salvaguardando la vita di tutti noi. Noha è bella, insieme cerchiamo di renderla anche più sicura, e certi di un riscontro, porgiamo cordiali saluti.

Il Segretario PD – Noha
Dott. Michele Scalese 

Sabato, 6 Febbraio, 2021 - 00:03

Galleria