Guido Aprea nominato prefetto di Massa Carrara

E' stato Commissario straordinario del Comune di Galatina dal 19 Agosto 2016 fino all'elezione a Sindaco di Marcello Amante. Le congratulazioni del Primo Cittadino galatinese

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro degli Interni, Luciana Lamorgese ha conferito la nomina di Prefetto a Guido Aprea, viceprefetto vicario di Lecce. Il dottor Aprea assumerà l'incarico di Prefetto di Massa Carrara. Il neo Prefetto è stato l'ultimo Commissario Straordinario del Comune di Galatina prima dell'elezione a Sindaco di Marcello Amante. La sua nomina avvenne il 19 Agosto 2016 dopo le dimissioni di Cosimo Montagna. A coadiuvarlo fu chiamato anche come sub-commissario Antonio Vincenzo Carigliano.
Il Prefetto di Lecce, Maria Rosa Tria, i dirigenti e tutto il personale della Prefettura leccese hanno espresso al neo nominato "le più vive congratulazioni per il meritato traguardo raggiunto".
"Ho avuto il privilegio di conoscere il neo Prefetto Aprea all'inizio del mio mandato -dice il Primo cittadino galatinese- e ne ho apprezzate le doti professionali, morali e umane. E' stato un riferimento costante per tutta la durata della mia amministrazione. A nome mio e della città di Galatina mi congratulo con lui per la prestigiosa e meritata promozione e gli formulo i migliori auguri di buon lavoro".
Guido Aprea è nato il 14 settembre 1966, è laureato in Giurisprudenza e Cultore della materia in diritto civile presso l’Università degli studi di Bari. Nel 1993 ha conseguito l’abilitazione alla professione forense. Ha il titolo (cum laude) di Dottore di ricerca in Diritto pubblico dell’economia presso l’Università degli Studi di Bari, Professore a contratto di Diritto amministrativo e Diritto dell’Ambiente marino (corso integrato) presso l’Università barese ed è docente della Scuola superiore della pubblica Amministrazione locale. È stato anche docente per conto del Ministero dell’Interno, in un corso per i dipendenti della Prefettura di Brindisi e dei Commissariati di P.S. della provincia sulla legge n. 241 del 1990 e successive modifiche ed integrazioni. Delegato dal Prefetto di Brindisi quale componente del Comitato regionale di Protezione civile, è stato componente o presidente di alcune commissioni per l’aggiudicazione del servizio di raccolta di rifiuti solidi urbani presso Comuni della provincia di Bari (Modugno), Taranto (Ginosa Marina), nonché presidente del Collegio arbitrale per la risoluzione della controversia insorta in tale ambito tra il Comune di Fasano e la ditta aggiudicataria del servizio in questione. Ha ricoperto l’incarico di Commissario straordinario in vari comuni delle province di Brindisi e Lecce fra cui Gallipoli.
©Riproduzione Riservata

Giovedì, 16 Giugno, 2022 - 00:30

Galleria