Giornata della Memoria. A Galatina la proiezione del docufilm “Prima di tutto l’uomo” di Elio Scarciglia

Alle ore 18 del 26 gennaio 2023, a cura del Salotto di Cultura “Galatina Letterata”, presso il Salone dell’ex Monastero delle Clarisse

Con la Legge n 211 del 20 luglio 2000 «La Repubblica Italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati…»
Per ricordare questa giornata del 27 gennaio 1945, alle ore 18 del 26 gennaio 2023, il Salotto di Cultura “Galatina Letterata”, dopo i saluti del Sindaco, dr Fabio Vergine, e del Consigliere delegato alla Cultura, dr Davide Miceli, presso il Salone dell’ex Monastero delle Clarisse, con la prof. Daniela Vantaggiato, presenterà il docufilm “Prima di tutto l’uomo” di Elio Scarciglia.
Il titolo prende il nome dai versi di un’intensa poesia del più importante poeta turco del ‘900, Nazim Hikmet. Il regista attraverso una carrellata di fatti e misfatti dello scorso secolo, ci guida con “creatività artistica e scelta rigorosa delle testimonianze”, dalla Casa Rossa di Alberobello alla Risiera di San Sabba di Trieste, unendo le drammatiche vicende del Sud con quelle ancora più angosciose del Nord. Il film si sbroglia tra il presente intriso di razzismo contro il “diverso” e il passato visto dall’unico campo di concentramento di Trieste.

Mercoledì, 25 Gennaio, 2023 - 00:06