Un 'passaggio' delle Frecce Tricolori su Galatina? Non è da escludere

Raccolto l'appello di Antonio Antonaci. L'Associazione Arma Aeronautica potrebbe dare una mano in questa direzione

Quando è stata organizzata la cerimonia per celebrare il 75° anniversario della fondazione della Scuola di volo di Galatina non era probabilmente previsto che le Frecce Tricolori venissero ad esibirsi sul 'Fortunato Cesari'. In realtà, a causa dell'emergenza sanitaria, è stato annullato l'appuntamento di Jesolo, fissato proprio per la giornata di sabato 11 Settembre 2021, e così una delusione per i veneziani si è trasformata (per la necessità della Pattuglia Acrobatica Nazionale di continuare comunque ad addestrarsi) in un'opportunità per la base galatinese che proprio ieri festeggiava un anniversario fondamentale.
"Per le stesse ragioni legate al Covid (evitare assembramenti) -fanno sapere dal 'Fortunato Cesari- non abbiamo, con profondo rammarico potuto aprire l'aeroporto alla cittadinanza ma abbiamo dovuto "riservare" l'ingresso al personale della base e agli ex (tra i quali una più che nutrita rappresentanza della Città di Galatina) e alle autorità dei comuni limitrofi".
A quanto sembra però l'appello lanciato dalle nostre pagine dal dottor Antonio Antonaci non è passato inosservato. "Quando sarà possibile riprendere le manifestazioni aeree aperte al pubblico -dicono in Aeroporto- si potrà, anzi si dovrà, assolutamente provare a chiedere un passaggio delle Frecce Tricolori su Galatina. L'esibizione acrobatica sui centri abitati è, comunque, sicuramente vietata".
Sarà da appurare la possibilità di effettuare anche un sempĺice sorvolo, come avviene a Roma il 2 Giugno o il 4 Novembre di ogni anno. Se sarà fattibile magari una mano in questa direzione potrà darla anche l'Associazione Arma Aeronautica di Galatina.

Domenica, 12 Settembre, 2021 - 00:08