“Le nuove tecnologie per la salute - il futuro è già iniziato”

Sabato 13 novembre si è svolto, presso il Centro Congressi Ecotekne del Campus Universitario, il Convegno “Le nuove tecnologie per la salute- il futuro è già iniziato” , in coincidenza con l’apertura del corso di Laurea in Medicina e Chirurgia presso UniSalento. L’evento, promosso dall’ Ordine dei Medici ed Odontoiatri di Lecce, con il coordinamento della Commissione ECM ed in collaborazione con l’Università del Salento, è stato caratterizzato dal confronto di Matematici, Fisici e Ingegneri con i Clinici, in un’ottica di dialogo inter-disciplinare, dal quale sono emerse straordinarie ed affascinanti prospettive di prevenzione, diagnosi e cura rese ora possibili da nuove tecnologie già ormai ben collaudate e in uso, che sono state dettagliatamente illustrate dall’importante panel di oratori che si sono succeduti sul palco. Infatti, gli originali spunti teorici offerti dalle relazioni dei Professori Antonio Leaci, Giorgio De Nunzio, Lucio De Paolis (UniSalento) e Maria Antonietta Pascali (CNR Pisa), hanno trovato pieno riscontro nelle applicazioni cliniche descritte dai professori Alessandro Carriero (Università Piemonte Orientale), Gianluca Pontone (Centro Cardiologico Monzino di Milano), Angela Mastronuzzi e Andrea Carai (Ospedale “Bambino Gesù” di Roma). La partecipazione di Medici ed Odontoiatri della Provincia di Lecce è stata accompagnata dalla presenza degli studenti iscritti al Primo Anno del neonato Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’UniSalento e dagli studenti delle classi che partecipano al programma di Curvatura Biomedica dei Licei “Palmieri” e “De Giorgi” di Lecce, e dal “Da Vinci” di Maglie. Questo Convegno, come dichiarato dagli Organizzatori, vuole essere il primo di una serie di incontri inter-disciplinari che intendono sancire una proficua collaborazione tra Ordine dei Medici/Odontoiatri ed UniSalento nel percorso di formazione dei futuri Medici, come auspicato in apertura dei lavori dalle Autorità Istituzionali presenti.

Lunedì, 15 Novembre, 2021 - 00:04