"La vita è bella ma dobbiamo farla più bella ancora"

Papa Francesco manda un video messaggio al Liceo Scientifico "A. Vallone" di Galatina

"Ragazzi e ragazze del Liceo Vallone di Galatina, un affettuoso saluto. Andate avanti con coraggio, non abbiate paura. La vita è bella ma dobbiamo farla più bella ancora. Che il Signore vi benedica e, per favore pregate per me". Sono bastati 22 secondi a Papa Francesco per far emozionare la comunità scolastica del Liceo Scientifico "A. Vallone" di Galatina e l'intera città. La Dirigente scolastica, Angela Venneri, gli aveva scritto per segnalargli uno dei progetti in attuazione presso l'Istituto galatinese. "Abbiamo pensato di iniziare un progetto di educazione alla pace. Può sembrare velleitario o roboante ma in realtà si vuole coinvolgere i ragazzi e le ragazze e i loro genitori in attività di riflessione sull’assurdità di ogni conflitto, sulle atrocità che infligge all’umanità [...] I miei docenti e i ragazzi dimostrano grande attenzione: abbiamo partecipato fattivamente alla raccolta di beni per il campo profughi in Romania tramite l'Arsenale della Pace – SERMING (TO) [...] Il nostro lavoro sarà una goccia ma vogliamo educare i nostri ragazzi all’accoglienza, alla condivisione, alla comprensione … alla pace". Papa Bergoglio, con un gesto storico, Le ha risposto inviandole un video.
La notizia è stata diffusa sulla pagina facebook dello Scientifico galatinese raccontando la "profonda emozione" con la quale la Dirigente ha accolto e diffuso la risposta del Pontefice. 
Nella lettera, la Dirigente aveva ringraziato il Santo Padre per il "Suo impegno nel gridare agli uomini di salvare l’Umanità, nell’appello di riconoscere l’Umano e il segno del Divino in ogni uomo e l’inutilità di ogni guerra per le persone. [...] E la sua continua sollecitudine alla pace induce a riflettere che è compito primario della scuola educare al dialogo, all’accettazione dell’altro e alla condivisione delle risorse".
©Riproduzione Riservata

Sabato, 21 Maggio, 2022 - 19:06