Gli studenti del "da Vinci" di Maglie a Vienna per occuparsi di Energia e Sostenibilità

Si è conclusa la trasferta del primo corso quadriennale del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Maglie presso l'Organizzazione per la Sicurezza e Cooperazione in Europa (OSCE), con la partecipazione degli studenti della classe IE all'annuale conferenza sui temi di Energia e Sostenibilità promossa dall'Osce e dal World Energy Council presso la monumentale sede della Confindustria austriaca nel cuore di Vienna.
Gli studenti, che sono stati anche ringraziati per essere intervenuti nei saluti di apertura dall'Ambasciatore Igli Hasani (coordinatore delle attività economiche e ambientali dell'OSCE), hanno avuto la possibilità di assistere dal vivo alle presentazioni (rigorosamente in lingua inglese) tenute da esperti internazionali provenienti dagli USA, Oxford, Austria, Spagna, Emirati Arabi e Arabia Saudita sulle più attuali sfide energetiche in tempi di restrizioni delle forniture internazionali di combustibili fossili, nonché sulle sfide poste dalle ricadute globali del conflitto Russo-Ucraino e dalla transizione verso le fonti rinnovabili.
Nella giornata precedente alla Conferenza, gli studenti di Maglie sono stati accolti negli uffici OSCE dall' Ambasciatore Lamberto Zannier, già segretario generale Osce e vicesegretario generale delle Nazioni Unite, per un informale incontro conoscitivo e di confronto coi giovani sulle principali tematiche di attualità internazionale, oltre che come base per un futuro orientamento ad intraprendere stage in organizzazioni internazionali.
Ad accogliere gli studenti al loro rientro la Dirigente Scolastica, Annarita Corrado: "Tutto questo ci riempie di gioia per i nostri ragazzi e di orgoglio per il nostro liceo, confermandoci nella scelta fatta lo scorso anno di avviare un corso quadriennale di taglio europeo che proietti i giovani fin da subito in una dimensione in grado di ampliare i loro orizzonti in ambito scientifico e culturale, con una specifica attenzione ai temi della sostenibilità. La nostra collaborazione per la classe quadriennale con la Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA) ha reso possibile la realizzazione di questa prima trasferta internazionale, oltre all'avvio di un ciclo di conferenze e seminari partiti lo scorso 26 settembre con la partecipazione online alla conferenza internazionale "One Health" e la prima lezione del programma SIMA4SCHOOL svolta dal Prof Maurizio De Lucia sulle fonti energetiche rinnovabili il 10 ottobre scorso. Il prossimo appuntamento sarà col prof Leonardo Becchetti, che si collegherà col nostro liceo dall'Università di Roma Tor vergata il 22 novembre per parlare di nuove sfide in economia e generativita', giacché questo corso quadriennale prevede anche l'inserimento delle materie di economia e informatica, di solito non presenti nel percorso di studi tradizionale".

Martedì, 8 Novembre, 2022 - 00:04