Galatina 1473, Marcello Aprile all'Università Popolare 'Aldo Vallone'

Una videoconferenza in programma giovedì 14 gennaio alle ore 18:00

Nell’ambito del ciclo “Riscoperta del territorio”, l’Università Popolare “Aldo Vallone” ospita quale relatore il prof. Marcello Aprile, docente di Linguistica italiana nell’Università del Salento, che sarà presentato dalla prof.ssa Beatrice Stasi in una videoconferenza in programma giovedì 14 gennaio alle ore 18:00. Il professore Aprile, autore di un corposo saggio pubblicato nel “Bollettino Storico di Terra d’Otranto”, 4, 1994, dal titolo Un “quaterno” salentino di entrata e uscita (Galatina 1473) afferma nello scritto che “Galatina si caratterizza come un centro importante nella complessa partita che si gioca, negli anni intorno alla metà del Quattrocento, fra la dinastia aragonese e quella orsiniana, impegnata in uno sforzo autonomistico rispetto alla corte napoletana; ….”: considerazioni queste che, associate anche agli studi, citati dal relatore, di Giancarlo Vallone, hanno consentito di far conoscere un periodo storico di grande splendore della nostra città.
Lo stesso Marcello Aprile così ci presenta il suo intervento: “Nel 1473, a Galatina, importante centro della Terra d’Otranto, un funzionario, Stefano Mongiò, redasse un conto delle entrate e delle uscite della città. Da questo breve documento, in controluce, si possono dedurre fatti molto interessanti: la dinamica tra le etnie di una terra plurilingue, una serie di parole ancora oggi usate nei dialetti locali, la cultura materiale e quella giuridica, il sistema di controllo centro-periferia. La conferenza proverà a ricostruire, per quanto possibile, la vita di una cittadina nel tardo Medioevo fermando il tempo a questo momento specifico.” Come già riportato, la conferenza, a causa della situazione epidemica, si terrà da remoto e pertanto si è creato, per poter liberamente partecipare, un accesso aperto a soci e non soci attraverso un link che di seguito riportiamo: https://meet.google.com/wbu-jtqw-cjc .

Giovedì, 14 Gennaio, 2021 - 00:07