Fuoco nella Rosticceria Moscara, paura in via Roma a Galatina

La solidarietà del Sindaco Marcello Amante a nome della città. I social invasi dagli "abbracci" per Luigi e i suoi collaboratori

Un violento incendio è scoppiato intorno alle ore 17 nella cucina della Rosticceria Moscara in via Roma a Galatina. Alte colonne di fumo nero si sono viste uscire dagli ingressi dei locali in via Laporta. Nessuno dei presenti ha riportato danni fisici. Luigi, il titolare, ha avuto un malore probabilmente a causa dei fumi inalati. I sanitari del 118, intervenuti sul posto, lo hanno portato in ambulanza per accertamenti. 
All'origine delle fiamme ci sarebbe stato un corto circuito da cui sarebbe scaturita una scintilla accidentalmente finita nell'olio bollente. Prontamente i presenti hanno posto mano agli estintori cercando di circoscrivere le fiamme. Anche il fratello del titolare e i negozianti vicini sono intervenuti in aiuto fino all'arrivo dei Vigili del Fuoco.
Una pattuglia della Polizia Locale ha assicurato la viabilità.
"Quando succedono cose come questa -scrive il Sindaco, Marcello Amante, sulla sua pagina facebook- è tutta la città che avverte il dispiacere. L’incendio di questo pomeriggio alla Rosticceria Moscara, al nostro "Pico Pasi" ha scosso tutti. Fortunatamente nessuno si è fatto male ma vedere quel luogo storico, quel punto di riferimento per i galatinesi e non solo, tra le fiamme che ne hanno bruciato una parte, fa un certo effetto.
A Luigi e al tutto il suo staff va la mia vicinanza e quella dell’Amministrazione. Ci auguriamo che “il re del rustico” possa tornare al più presto al lavoro con le sue leccornie e in un luogo accogliente come e più di prima".
Su tutti i social sono già centinaia le persone che hanno una parola di incoraggiamento per Luigi Moscara e per i suoi collaboratori.
©Riproduzione Riservata



Martedì, 3 Maggio, 2022 - 17:50

Galleria