“Diseguaglianze e razzismi”, un ciclo di seminari di Unisalento

Al via le attività di UniSalento+, progetto che mira a diffondere nei corsi di studio dell’Università del Salento un approccio didattico inter e transdisciplinare su temi ritenuti strategici: questioni di genere, sviluppo sostenibile, pace e diritti umani, diseguaglianze e razzismi.
«Un progetto corale, il cui scopo è definire percorsi aggiuntivi all’offerta didattica ordinaria per offrire agli studenti strumenti per riflettere a fondo su questioni e temi la cui complessità può essere affrontata solo a partire dall’inter- e dalla trans-disciplinarità», spiega il Delegato all’Offerta Formativa Attilio Pisanò, «Il progetto, infatti, propone una sistematica e organizzata interazione tra discipline differenti per superare i rigidi steccati scientifico-disciplinari previsti dalle tabelle ministeriali istitutive delle classi di laurea. Puntiamo a creare reti informali ma consolidate di docenti che lavorino con questo metodo interagendo con gli studenti, e che così creino azioni strategiche stabili e continuative utili anche al di fuori del contesto universitario. Vogliamo realizzare pienamente la missione dell’Università del Salento come hub formativo per il territorio».
Quattro le reti costituite: “Questioni di genere”, coordinata dalla professoressa Anna Maria Cherubini; “Sviluppo sostenibile”, coordinata dal professor Alberto Basset; “Pace e diritti umani”, coordinata dal professor Attilio Pisanò; “Diseguaglianze e razzismi”, coordinata dal professor Stefano Cristante. Quest’ultima avvierà le sue attività giovedì 18 marzo 2021 con il primo appuntamento del ciclo di seminari omonimo “Diseguaglianze e razzismi”, per la direzione scientifica del coordinatore Stefano Cristante e la collaborazione organizzativa dei docenti Fabio Ciracì e Pietro Iaia. Diciassette le lectures che si svolgeranno fino al 20 maggio, sempre dalle ore 18 alle ore 20, secondo il programma allegato. Informazioni e link per accedere alla piattaforma online d’Ateneo: https://www.unisalento.it/-/rete-disuguaglianze-e-razzismi- «Vogliamo trattare la questione del disequilibrio economico, sociale, culturale e formativo assieme alla questione legata ai razzismi che sono esplosi oltreoceano, ma anche in Italia, in particolare negli ultimi due anni», spiega Cristante, sociologo e Presidente del corso di laurea in Scienze della comunicazione, «Le nostre lectures prevedono la presenza di discussant che rendano il più possibile interessanti e comunicative le conferenze. Stiamo già pensando anche a un ciclo di lezioni che sarà avviato il prossimo settembre 2021. Invitiamo tutti gli studenti e i docenti UniSalento a partecipare, come anche i docenti e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Crediamo infatti che questi seminari siano occasioni preziose per ragionare di temi cruciali per la lettura della contemporaneità».

Mercoledì, 17 Marzo, 2021 - 00:05