“Covid 19 e vaccinazioni”

Giovedì 8 aprile 2021 alle ore 18:00 una videoconferenza con Anacleto Romano organizzata dall’Università Popolare “Aldo Vallone”

Era lunedì 17 febbraio 2020 quando all’Università Popolare “Aldo Vallone” era stato invitato il dottor Anacleto Romano per una conferenza con argomento l’utilizzo degli antibiotici, ma l’avvicinarsi dell’emergenza Covid 19 in Italia costrinse il relatore a spostare il focus della sua relazione sui rischi del diffondersi di quella che sarebbe diventata ben presto una tragedia epidemica oltre ogni ipotizzata previsione.

Fu uno degli ultimi incontri in presenza perché di lì a poco iniziò quel processo di restrizioni che ancora oggi costringono l’Associazione a organizzare soltanto videoconferenze che, tuttavia, riescono a dare un senso di vitalità e di speranza in questo momento così triste e tormentato.

Ad un anno e più di distanza, con tutto quanto abbiamo vissuto e con tutti i cambiamenti avvenuti nei nostri vissuti, il Consiglio Direttivo, anche su suggerimento dei soci, ha inteso richiedere sempre ad Anacleto Romano, Direttore dell’UOC di Malattie Infettive del “Vito Fazzi” di Lecce e pertanto in prima linea nella lotta nel nostro territorio al Covid 19, una sua testimonianza con riferimento  alla diffusione, alla diagnosi e cura dell’epidemia, anche in considerazione della presenza delle varianti nel nostro paese, e alla tanto discussa campagna vaccinale dal suo punto di vista clinico.

Oggi, pertanto, giovedì 8 aprile 2021 alle ore 18:00 si terrà una videoconferenza organizzata dall’Università Popolare “Aldo Vallone” nella quale la Presidente prof.ssa Beatrice Stasi introdurrà i lavori che vedranno il dottor Anacleto Romano interagire con il pubblico da remoto sul tema “Covid 19 e vaccinazioni”.

In questo lungo periodo di convivenza con la pandemia abbiamo appreso numerose informazioni: abbiamo imparato a leggere dati e tabelle quotidianamente, Paolo Giordano ci ha messo in guardia da subito sulla differenza dell’indice di contagio R0 e R1; sappiamo comprendere la differenza tra tasso di letalità e di mortalità; siamo bombardati da epidemiologi, infettivologi ed altri esperti che abbiamo visto essere non sempre d’accordo nelle loro analisi; conosciamo organismi quali OMS,CTS, ISS, AIFA, EMA, dapprima del tutto o quasi sconosciuti; attendiamo impazientemente di vedere diminuire il numero dei contagi, dei decessi, dei ricoveri in terapia intensiva, del tasso di positività ed aumentare quello dei pazienti guariti ed in ultimo quello dei vaccinati.

Anche su quest’ultimo versante, come ben sappiamo, si è aperto un ampio dibattito e siamo certi che la competenza professionale e la diretta esperienza del nostro ospite saranno di aiuto nel comprendere, da un punto di vista medico, questo difficile momento epocale che ci auguriamo possa essere superato quanto prima.

Come già riferito, la conferenza si terrà da remoto e pertanto si è creato, per poter liberamente partecipare, un accesso aperto a soci e non soci attraverso un link che di seguito riportiamo: https://meet.google.com/dft-aztx-daj.

 

Giovedì, 8 Aprile, 2021 - 00:04