“Alekos”, un libro per ricordare Panagulis

Giovedì 18 novembre, alle ore 19:30 Antonio Fanelli al Circolo Arci Artelica di Soleto

Una serata con le poesie dell’intellettuale e attivista Alekos Panagulis, in compagnia di Antonio Fanelli, nella cornice del circolo Arci Artelica di Soleto. L’appuntamento è per giovedì 18 novembre, alle ore 19:30. Antonio Fanelli, direttore editoriale della casa editrice Mama Dunia Edizioni, presenterà “Alekos”, pubblicazione con cui ha voluto far rivivere gli scritti del rivoluzionario greco che si oppose alla dittatura dei colonnelli, subendo arresto, detenzione e torture a causa della sua lotta contro i metodi autoritari del regime. Morto in un misterioso incidente stradale nel 1976, Alekos, al secolo Alexandros Panagulis, fu imprigionato a lungo dal 1968, a causa del suo fallito attentato contro la dittatura guidata da Geōrgios Papadopoulos e tristemente nota, nella sua matrice anticomunista, per i continui arresti e le costanti deportazioni degli oppositori, oltre che per l’abolizione delle libertà politiche e civili.
Alekos fu liberato nel 1973 dopo una mobilitazione internazionale. A seguito di un periodo di esilio in Italia, divenne deputato al parlamento greco per il partito liberaldemocratico Unione di Centro nel 1974. Morì poi in un incidente stradale dai contorni poco chiari, in un periodo in cui stava indagando sui rapporti segreti intrattenuti da alcuni membri del nuovo governo democratico con i militari all'epoca del regime. Le sue poesie rimasero incredibilmente inedite dal 1974, anno in cui furono pubblicate per la prima ed unica volta sino ai giorni nostri. A rompere questo lungo oblio mediatico, durato quasi 50 anni, è stata proprio la forte volontà di Antonio Fanelli di far conoscere e appassionare i giovani a Panagulis. "Come Casa Editrice – spiega Fanelli - riteniamo importante riproporre le poesie scritte durante la prigionia nel carcere di Boiati da Alekos, perchè possano essere veicolo di conoscenza di fatti e avvenimenti storici e culturali che colpevolmente e, secondo noi, deliberatamente si è tentato e si tenta di cancellare con il silenzio". Alla presentazione del libro, con Antonio Fanelli, prenderanno parte Anna Caputo, presidente di Arci Lecce Solidarietà, ed Enrico Fuso, di Arci Artelica. Modererà Francesca De Pascalis, operatrice sociale di Arci Lecce Solidarietà. Nella serata, vi sarà anche un cameo artistico a cura degli ospiti del progetto SAI “Ambito di Campi Salentina”.
L’evento si terrà nel rispetto della vigente normativa anticovid. L’ingresso è libero, previa esibizione di Green Pass in corso di validità.

Giovedì, 18 Novembre, 2021 - 00:02

Galleria