Raffaella De Pascalis nella lista di “Galatina Altra”

Il testo che segue è stato scritto da Galatina Altra. La sua pubblicazione integrale non sottintende una condivisione da parte di galatina.it.
"Ci sarà anche Raffaella De Pascalis nella lista “Galatina Altra”, pronta a sostenere con il suo impegno diretto il “Progetto per Galatina” in vista della competizione elettorale del prossimo 12 giugno. Geologo ed ingegnere civile ed ambientale, De Pascalis fa anche parte della Task Force regionale di esperti, nominati nell’ambito dell’investimento 2.2 del PNRR per l’assistenza tecnica a livello regionale. Spende, inoltre, la propria competenza professionale al servizio di diverse commissioni, paesaggistica ed attività estrattive, presso alcuni comuni della provincia di Lecce. Un’arma decisamente importante in più per la coalizione del candidato sindaco Antonio Antonaci. “Sebbene la mia vita sia piena ed intensa sia da un punto di vista lavorativo che familiare – esordisce Raffaella De Pascalis, coniugata e mamma di tre ragazzi adolescenti - ho scelto di impegnarmi in prima linea in questa avventura politica, candidandomi nella lista civica “Galatina Altra” a sostegno del candidato sindaco Antonio Antonaci. Orgogliosa di rientrare in una coalizione composta da persone libere, appassionate e tenute insieme da un uomo e professionista straordinario dotato delle competenze e della professionalità necessarie per guidare la nostra Galatina. Ho deciso di fornire ad Antonaci il mio pieno appoggio poiché ne condivido gli ideali, il Progetto per Galatina e soprattutto il modo di vedere e vivere la vita sia da un punto di vista politico che umano, tra la gente e per la gente. La sua maniera di fare politica! Quella buona, libera da catene, quella politica che ti permette di essere sempre limpido nelle scelte e di poter fare con il cuore e raccontare sempre obiettivamente gli accadimenti e le situazioni! Quella politica che mette al centro dell’universo amministrativo la gente comune, ascoltandone i bisogni e provando a trovarne soluzioni in tempo reale. Dopo cinque lunghi anni di personali discernimento, bilanci, valutazioni di tipo tecnico e delusioni che mi si sono prospettate davanti agli occhi, ho ritenuto che fosse il momento di esporsi in prima persona. La visione di Galatina che io ho è una visione grandiosa, partecipata e lungimirante, ma di una “lungimiranza contingente”. Intendo che, muovendo dalle radici, partendo dalla gente, si deve ricostruire il senso civico, l’attenzione per il patrimonio ed il territorio che ci circonda. Elementi che non si esauriscono soltanto nella cura della “vetrina” del paese, che pure è importante, ma che devono condurre soprattutto alla restituzione della dignità di ogni angolo del territorio comunale, affinché ogni pezzettino dello stesso vada a formare un’unica preziosa trama di un meraviglioso arazzo. Ad oggi Galatina è suddivisa in tanti piccoli e malandati fronzoli scollegati tra di loro e la gente tutta, purtroppo, viene poco ascoltata. Facciamo in modo che questo stato di cose non si perpetui: io ci metto la mia esperienza, la mia competenza, la mia professionalità il mio smisurato amore per Galatina che ho portato sempre nel cuore e riversato nelle mie esperienze durante i miei anni di studio a Roma. A servizio di tutti, in totale libertà, rimanendo a disposizione di chi abbia a cuore il nostro meraviglioso paese e voglia, assieme a me, concorrere ad un suo Risorgimento! Sostenendo Progetto per Galatina, sostenendo Antonio Antonaci!”.

Domenica, 1 Maggio, 2022 - 00:07

Galleria