Virtus Basket Galatina: "Il 2023 che vogliamo"

Concluso uno splendido 2022 ci aspetta un altrettanto entusiasmante 2023. Partiamo infatti con i primi importantissimi progetti già in cantiere: il prossimo 29 gennaio installeremo, presso Il muro del Coraggio - viale Ofanto Galatina, che, ricordiamolo, è stato realizzato dalla Virtus Basket Galatina e da Legambiente Galatina, una targa BRAILLE per non vedenti e per ipovedenti.

Consegnato il "Giocattolo Solidale" ai Servizi Sociali di Galatina

Se cerchi l’infinito, lo troverai nel sorriso di un bambino. Abbi cura di quel sorriso, è la vita del mondo. (Khalil Gibran) Ciao piccolo. Non so come ti chiami, non mi interessa. Non so da dove vieni, mi interessa ancora meno. So solo che sei un bambino e tutti i bambini del mondo hanno diritto a vivere il Natale come un momento di festa e di gioia.

A Galatina parte il "Giocattolo Solidale"

Anche quest'anno vogliamo tenere fede ai nostri impegni morali; abbiamo deciso pertanto di dare vita ad una nuova edizione dell'iniziativa "Giocattolo Solidale" in occasione delle prossime festività natalizie. Come funziona l'iniziativa "Giocattolo Solidale"?

"Alice nel regno di Posidonia"

I nostri Bambini sono la categoria che probabilmente più ha sofferto le ristrettezze dettate da questa pandemia. Ed è giusto quindi guardare a loro in fase di ripartenza. Dopo la rassegna teatrale organizzata lo scorso anno, anche questa volta, nell'ambito delle iniziative di inaugurazione dell'Area verde "Questore Giovanni Palatucci" che si svolgerà Domenica 30 maggio, il primo evento è a loro dedicato.

“TappiAmo Galatina", in via Pavia una "bacheca pubblica" per i bambini

I nostri Bambini sono la categoria che probabilmente più ha sofferto le ristrettezze dettate da questa pandemia; con grande spirito di responsabilità e sacrificio, hanno, infatti, rispettato e rispettano le regole restando per settimane chiusi in casa, non infrequentemente costretti a vivere in spazi stretti, ambienti piccoli e affollati; sono pertanto loro i primi ad avere il diritto di ri-conquistare i loro spazi. Perché un paese non è fatto solo di adulti, ma di bambini che saranno i cittadini del domani.