Master class di Flavio Albanese per l'Accademia Mediterranea dell’Attore del 2023

Con una Master class sul “Servitore di due padroni” di C. Goldoni diretto da Flavio Albanese, si aprono le MASTERCLASS dell’Accademia Mediterranea dell’Attore del 2023. La MASTER CLASS approfondirà il genere della commedia dell’arte e le tecniche che sono alla base del lavoro di Albanese. Questa tecnica è fondamentale non solo per recitare bene Goldoni o gli scenari di commedia, ma aiuta l’attore a lavorare anche con un testo psicologico come quelli di Cechov che verranno sperimentati durante il laboratorio. Il linguaggio preciso e la tecnica rigorosa, tipici della commedia dell’arte, mettono nelle condizioni l'attore di esprimersi chiaramente, di trasmettere al pubblico il pensiero del personaggio e anche di improvvisare e giocare in scena senza rischiare di diventare banale o di abbassare il livello del testo recitato.
La Masterclass si terrà dal 16 al 20 gennaio 2023, dalle ore 14.00 alle ore 20.00 a Lecce negli spazi dell’ex Convitto Palmieri, in piazzetta Carducci.
Per candidarsi inviare una mail con CV all’indirizzo email: info@accademiaama.it 
Attore e Pedagogo, Diplomato alla “Scuola di Teatro” diretta da Giorgio Strehler e GITIS-Eatc Laboratorio triennale per pedagoghi, registi e attori diretto da Jurij Alschitz. Direttore della Compagnia del Sole, collabora dal 2006 al Piccolo Teatro di Milano come attore, regista e coordinatore di progetti speciali ed internazionali. Dal 1986 a oggi ha messo in scena come attore, regista, curatore di traduzioni e adattamenti: Omero, Virgilio, Moliere (Il Tartufo con Toni Servillo), Sarah Kane, C. Goldoni, Platone, Shakespeare, S. Beckett, Goethe (Faust I Regia di Giorgio Strehler), Plauto, Aristofane, F. Dostoevskij, A. Cechov, F. Niccolini. Ha collaborato come regista con la Famiglia d'Arte Carrara. Insegna Commedia dell’Arte e Interpretazione in accademie italiane ed internazionali. Vincitore Premio Eolo Awards 2018 per lo spettacolo L'universo è un materasso - E le stelle un lenzuolo, di F. Niccolini.

Lunedì, 16 Gennaio, 2023 - 00:04