Antonio Marra torna in campo con Alleanza democratica per Galatina

Il testo che segue è stato scritto da Alleanza Democratica per Galatina. La sua pubblicazione integrale non sottintende una condivisione da parte di galatina.it.
“Riportare Galatina al suo ruolo come centro erogatore di servizi, in particolare attraverso un’azione di riposizionamento e rilancio del suo ospedale, che dovrà essere messo, nelle forme che ci sarà consentito conseguire, al servizio di tutti, specialmente delle persone più fragili. Soggetti ai quali il comune dovrà dedicare massima attenzione”. È uno dei temi ispiratori della lista "Alleanza democratica per Galatina" attraverso la quale ritorna alla contesa politica diretta il dottor Antonio Marra, pronto a vivere questa esperienza al fianco della coalizione "Progetto per Galatina" con al vertice Antonio Antonaci.
L’associazione "Alleanza Democratica per Galatina" nacque nel 1993 su iniziativa proprio del dottor Antonio Marra e dell’avvocato Luigi Stomaci, imperniata su principi e valori espressi dal cattolicesimo democratico e progressista. Erano gli anni della Dc e del Psi, ma in quella tornata elettorale furono premiati gli sforzi di quella “Alleanza” che, all’interno di una più ampia coalizione candidò, con successo, a sindaco il professore Zeffirino Rizzelli, ottenendo un forte riscontro in termini di preferenze che portò l’allora giovane Antonaci all’elezione in qualità di consigliere comunale.
“Oggi nella tornata elettorale del 2022 – riprende Marra -, Alleanza Democratica per Galatina ritorna nell’agone politico amministrativo con una coalizione democratica e progressista guidata dal dottore Antonio Antonaci, candidato alla carica di sindaco. Un uomo libero e un professionista che vive e lavora per la gente. Ci hanno immediatamente coinvolto la sua volontà e la sua diponibilità a metterci il cuore in un impegno che ha come fine la salvaguardia del territorio cittadino e del suo patrimonio culturale, economico e sanitario. La coalizione presenta un mix di freschezza ed esperienza, con professionisti di assoluta capacità e competenza. In ogni settore e, nello specifico in quello sanitario che mi sta particolarmente a cuore”.

Giovedì, 12 Maggio, 2022 - 13:12