Affidamento del Palazzetto “Fernando Panico” agli “Amici dello Sport”: il Consiglio di Stato dà ragione al Comune di Galatina

Il Sindaco di Galatina, Marcello Amante, con un post sulla sua pagina facebook fa sapere che "Dopo la decisione del TAR Lecce del settembre 2021, a distanza di altri sette mesi, giunge la decisione del Consiglio di Stato (a cui si era rivolta la Showy Boys, ndr) che mette la parola fine al contenzioso che ha bloccato per quasi un anno l’affidamento del Palazzetto dello Sport “Fernando Panico” all’Associazione Temporanea “Amici dello Sport”.
Se il TAR aveva decretato la correttezza della procedura adottata dal Comune di Galatina, il Consiglio di Stato ha avvalorato lo strumento utilizzato, confermando la legittimità dell’affidamento con contratto di sponsorizzazione. Un risultato di estrema convenienza per il Comune di Galatina rilevabile dal piano di gestione offerto che ha garantito i migliori risultati per l’Amministrazione. Accolte in pieno le tesi difensive dei legali, Avv. Angelo Vantaggiato per il Comune di Galatina e Avv. Antonio e Pietro Quinto per le Associazioni assegnatarie che hanno evidenziato la valenza del “contratto di sponsorizzazione” quale legittimo e conveniente istituto giuridico a disposizione degli Enti pubblici per potenziare, valorizzare e gestire le strutture sportive di loro proprietà.
Abbiamo creduto fortemente nello strumento dell’affidamento con “sponsorizzazione” – afferma il Primo cittadino – nelle condizioni finanziarie dell’ente rappresentava l’unica strada percorribile per restituire in efficienza, sicurezza e a norma il complesso sportivo di via Chieti alla comunità galatinese ma principalmente ai nostri ragazzi. Ero certo della legittimità dell’azione amministrativa.
La mia amministrazione ha sempre agito in trasparenza e nell’interesse esclusivo della collettività”.
La decisione del Consiglio di Stato, giunta ieri, fa giurisprudenza: stabilisce un principio di diritto e rappresenta una pietra miliare per tutti quegli Enti che, come il Comune di Galatina, intendono agire nell’interesse delle proprie comunità prefiggendosi un obiettivo di massima fruibilità mettendo nel contempo in sicurezza gli impianti sportivi di proprietà.
Questi, in sintesi, i lavori di adeguamento sugli impianti di via Chieti per circa € 300.000,00 a totale carico dell’Associazione Temporanea “Amici dello Sport” che, oltre a svolgere opere di manutenzione ordinaria dell’impianto, di adeguamento alle norme di sicurezza e antincendio e di manutenzione degli spazi esterni, si prefigge di rendere pienamente accessibili e fruibili tutti gli ambienti a persone con disabilità: Realizzazione di un’area a verde comune completa di arredo urbano; Realizzazione di un’isola ecologica; Realizzazione di un’area gioco per bambini; La sistemazione dell’area interna ed esterna dell’impianto sportivo (es. area di gioco e area verde) necessaria a promuovere manifestazioni culturali, spettacoli, concerti ed eventi di comunicazione per valorizzare l’immagine della struttura e, in particolare, della Città di Galatina; Realizzazione di n. 2 campi da padel coperti in versione "Panoramico Outdoor"; Ripristino dei campi da tennis esterni, mettendoli a norma per una fruibilità in sicurezza degli utenti, oltre al rifacimento dell’impianto di illuminazione; Ripristino del campo da calcetto esterno in erbetta sintetica compreso il ripristino dell’impianto di illuminazione; Sostituzione ed integrazione, sia nell’area interna (area di gioco e spogliatoi) che esterna (campi, viali e zona verde) dell’impianto sportivo, di fari a led per un efficientamento energetico con conseguente contenimento dei costi; Ripristino e messa a norma del campo da basket esterno; Realizzazione di un campo di pallavolo esterno".

Giovedì, 21 Aprile, 2022 - 19:06