Nonni, un giorno per festeggiarli ma una vita per ringraziarli

I nonni, severi con i figli sono panetti di burro con i nipoti, pronti a sciogliersi anche solo nel vederli. Non parliamo poi del coccolarli e viziarli di sottecchi in barba alle raccomandazioni dei genitori. I ragazzi del centro diurno “La Bussola”, della Casa per la Vita “L’Aquilone” e i signori del centro diurno per le demenze e l’Alzheimer “Santa Rita” omaggiano ogni nonna ed ogni nonno con brevi video coreografati, così come avviene da qualche anno.
Sono lavori che esprimono gratitudine nei confronti di queste figure così importanti per la crescita e lo sviluppo della stessa famiglia, positività che si riflette poi su molti aspetti della società.
Disponibilità di tempo, esperienza, sostegno morale, ogni nonno mette a disposizione ciò che ha ed ogni loro aiuto, seppur piccolo, rappresenta un tassello importante nella formazione di un giovane individuo.
I cortometraggi dei nostri ragazzi (visibili sulle pagine FB “Centri diurni aquilone bussola” e “Centro diurno per le demenze e l’Alzheimer S. Rita”) raccontano ed esprimono gli amorevoli sentimenti per i nonni attraverso l’allegria e la delicatezza, utilizzando simboli come il ventaglio, oggetto immancabile delle nonne per combattere la calura estiva, e “pezzi di cuore” in cui sono racchiusi tutti i ricordi a loro legati.
Nelle immagini qui riportate un assaggio del nostro impegno. Un giorno per festeggiarli ma una vita per ringraziarli. 

Sabato, 2 Ottobre, 2021 - 00:07

Galleria