Anziani e bambini, ricchezza reciproca

Un incontro speciale tra i piccoli della scuola dell’infanzia Ape Maya e gli ospiti della Casa di Riposo Galluccio

Passato e futuro. Storia e promessa. Un incontro dal quale non può che nascere bellezza. Un incontro avvenuto nella mattinata di ieri a Galatina, che ha visto come protagonisti i bambini della Scuola dell'infanzia Ape Maya e gli ospiti della Casa di Riposo Celestino Galluccio. "Pensiamo che anziani e bambini siano ricchezza gli uni per gli altri e che dalla loro relazione possano scaturire valori educativi per i più piccoli e motivi di benessere esistenziale per gli ospiti della Casa di Riposo." ha detto Marilena Congedo, direttrice della scuola paritaria dalla quale è partita l'idea del progetto intitolato Autunno Intergenerazionale.
"È per questo motivo che abbiamo deciso di inserire, nella programmazione curriculare che prevede che i bambini imparino il susseguirsi delle stagioni e le loro peculiarità, un'esperienza del tutto nuova che li vede collaborare insieme ai nonnini della Casa di Riposo". Se nel vivere quotidiano si tende a favorire gli scambi tra individui di età omogenee in spazi appositamente pensati per rispondere alle esigenze di una determinata fase della vita, per un giorno questa separazione è stata annullata lasciando che la relazione e la solidarietà tra generazioni opposte fossero protagoniste. È così che i più anziani hanno raccontato la storia dei loro autunni passati, delle vendemmie nelle campagne antiche, dei procedimenti per la preparazione del vino e, accompagnati dalle manine dei più piccoli, hanno inscenato una vendemmia vera e propria lasciando che i bambini raccogliessero prima i grappoli d'uva dalle viti e poi ne spremessero gli acini con i piedini. "Attraverso Autunno Intergenerazionale si vogliono anche trasmettere contenuti e messaggi di coesione per la Comunità intera che ha bisogno di riattivare canali di comunicazione e solidarietà fra le generazioni." ha concluso la direttrice dopo aver ringraziato la ditta di trasporti Tundo che ha condotto i bambini alla Celestino Galluccio. Gli occhi commossi dei vecchietti e quelli curiosi ed entusiasti dei piccini hanno fatto da cornice a una giornata memorabile per tutti.
Erano presenti il Sindaco, Fabio Vergine e la vicesindaco Grazia Anselmi.
©Riproduzione Riservata

Mercoledì, 12 Ottobre, 2022 - 00:06