Accordo quadro fra Unisalento e Rete Antenna PON. Presenti per Galatina Camilla Palombini e Ugo Lisi

L’Università del Salento ha sottoscritto un accordo quadro con la Rete Antenna PON, associazione fra Comuni che raccoglie anche un ampio partenariato nell’ambito del sistema della ricerca regionale, delle associazioni di rappresentanza del mondo imprenditoriale e delle associazioni di territorio e del Terzo settore: 25 le Amministrazioni pugliesi che fanno parte della Rete, di cui dieci nel Salento. Hanno siglato l’accordo il Rettore Fabio Pollice e il vice Presidente della Rete Stefano Minerva, Sindaco di Gallipoli e Presidente della Provincia di Lecce, alla presenza del coordinatore regionale e direttore tecnico delle Rete Michele Lastilla e dei rappresentanti di diversi Comuni.
L’impegno delle parti è a collaborare nella programmazione e realizzazione di progetti e iniziative per l’innovazione sociale, il benessere, la salute e la cooperazione transfrontaliera, intercettando le opportunità offerte dai fondi diretti e indiretti messi a disposizione a livello regionale, nazionale ed europeo per lo sviluppo delle comunità e dei territori e per la formazione giovanile. Si punta, tra l’altro, a valorizzare e sostenere le Amministrazioni locali soprattutto in riferimento alle aree svantaggiate, periurbane, aree interne e costiere; a diffondere la cultura dell’innovazione raccogliendo i fabbisogni per definire strategie e azioni condivise; a favorire processi di trasferimento di saperi e tecnologie tra ricercatori, imprese e comunità; a operare per le start up e l’autoimprenditorialità adottando le azioni previste dalla legislazione nazionale, regionale e dell’UE; a promuovere, elaborare e candidare progetti di ricerca e di cooperazione internazionale strategici per il territorio e per i soggetti pubblici e/o privati che vi operano; a promuovere e realizzare percorsi formativi per il perfezionamento formativo delle pubbliche amministrazioni e dei cittadini.
«Questo accordo promuove lo scouting di bandi e opportunità di finanziamento regionale, nazionale ed europeo a beneficio delle Amministrazioni comunali», sottolinea il Rettore Fabio Pollice, «risorse e progettualità per realizzare lo sviluppo territoriale di cui UniSalento vuole essere protagonista. Sono già diverse e di successo le collaborazioni intessute con varie Amministrazioni comunali, e siamo lieti quindi di essere parte del sistema che Antenna PON sta costruendo, per incrementare le forme di collaborazione. Questa rete, anche grazie alla collaborazione con UniSalento, potrà svolgere pure una meritoria azione di coordinamento tra le Amministrazioni e tra queste ultime e i centri di ricerca che operano nella nostra regione».
All’incontro hanno preso parte: per il Comune Galatone il consigliere Maurizio Pinca; il consigliere Jacopo Versienti per il Comune di Campi Salentina; l’Assessora alla Cultura e innovazione digitale del Comune di Parabita Francesca Leopizzi; il consigliere Lucio Margarito per il Comune di Nardò; l’Assessore all’Innovazione tecnologica Ugo Lisi e l’Assessora ai Servizi sociali Camilla Palombini per il Comune di Galatina; l’Amministratrice delegata della Circular research foundation Monica Bianco; i professori dell’Università del Salento Luigi Spedicato e Massimo Monteduro, nominati dal Rettore nel Comitato esecutivo dell’accordo assieme ai docenti Angelo Corallo e Manuela De Giorgi.

Sabato, 12 Novembre, 2022 - 00:07