Pochi minuti e qualche click per far vivere l'ASD Galatina Calcio

Qualche settimana fa, mentre passavo il mio periodo di ferie a casa, a Galatina, ho avuto modo di incontrare vecchi amici e ex compagni di squadra che si stavano organizzando per tenere in vita la mitica Pro Italia Galatina, oggi ASD Galatina Calcio. Infatti l'associazione sportiva, dopo la ripartenza con nuovo assetto societario e titolo sportivo acquistato la scorsa stagione dal Galatone, e dopo aver fatto una bella stagione sportiva in Prima Categoria (proiettata verso la promozione in Promozione), conclusasi però molto presto a causa della pandemia del Covid-19, stava trovando grossa difficoltà a reperire i fondi necessari, utili a coprire le spese di gestione operativa, manutenzione dello stadio, rimborsi spese per gli atleti provenienti da altri comuni per la stagione calcistica 2020-2021. Una stagione dove la squadra della nostra città parteciperà regolarmente al campionato di Prima Categoria, con una dirigenza nuovamente aggiornata, un nuovo presidente, l'ex Colonnello dell'esercito in pensione, Graziano Notaro, Direttore Sportivo, l'ex centrocampista Mino Patera e allenatore, la bandiera Giuseppe Contaldo.
In questa fase, la crisi dovuta al covid 19 ha visto scarsità di sponsor per finanziare la stagione, e per questo, occupandomi per lavoro di fintech e finanziamenti tramite crowdfunding (in inglese "folla" e "finanziamento"), mi sono sentito di suggerire al mio amico Mino di provare a sollecitare l'aiuto di tutta la cittadinanza galatinese, a contribuire con un'offerta minima (a partire da 5 €) per cercare di tenere in vita la pluri centenaria storia del Galatina, tentando di raccogliere una cifra che va tra i 10.000 e i 30.000 euro.
Sul modello seguito da diverse società sportive, anche in italia (su tutte molto famosa la raccolta record del Pordenone Calcio (https://www.calcioefinanza.it/2019/06/20/pordenone-crowdfunding-concluso/) e tante altre in tutta Europa (in Italia non tantissime ma il movimento inizia a sfruttare lo strumento. Per questo ho aiutato Mino e la nuova dirigenza a creare la campagna su Sponsor.Me portale internazionale (oltre 1,7 milioni di iscritti) https://sponsor.me/about.jsp per poi permettere a tutti i galatinesi di contribuire con la loro offerta.
Per donare bastano pochi minuti e qualche click. Credo che chi è galatinese oggi possa con un piccolo gesto far vedere che ha a cuore la comunità supportando questo progetto, e poi chissà pensare di realizzarne altri e nuovi in vari settori.

Mercoledì, 2 Settembre, 2020 - 00:08