L'incontro e il concerto di solidarietà del Lions Club Salento Zero Barriere

Domenica 10 Ottobre 2021 presso l’Oasi Tabor, in località Cenate di Nardò, si è tenuto il Concerto “Note di Solidarietà – I Lions insieme per l’Afghanistan” organizzato dal Lions Club Salento Zero Barriere di Nardò. La serata è stata aperta dal saluto della Cerimoniera del Club, Anna Sabato, che dopo aver dato un caloroso saluto di benvenuto a tutti i partecipanti e salutato la Prof.ssa Loredana Marulli, Delegata della Zona 19 del Distretto 108 AB Puglia del Lions Club International, prima di dare la parola al Presidente del Lions Club, Tonino Musca, per un suo indirizzo di saluto, ha illustrato in sintesi il nutrito programma della serata, caratterizzata dal Service per l’emergenza umanitaria a favore del Popolo Afghano.
Il Presidente Tonino Musca, dal canto suo, ha preliminarmente salutato e ringraziato, per la pronta disponibilità a offrire ai Soci ed agli Ospiti del Lions Club un qualificato contributo sullo specifico tema dell’emergenza umanitaria, la Prof.ssa Rosita D’Amora, Delegata del Rettore dell’Università del Salento per i Rapporti Internazionali ed il Prof. Claudio Petti, docente presso l’Università del Salento e Officer Distrettuale Lions per i rapporti con UNHCR (Agenzia ONU per i Rifugiati).
Il Presidente ha ringraziato, inoltre, i Maestri Musicisti del Conservatorio Musicale “Tito Schipa” di Lecce: il Soprano Marina Conte, l’Arpista Alessandra Targa e Luigi Bisanti, Maestro di Flauto, per aver accettato senza indugio di essere protagonisti del Concerto organizzato dal Club. Si è quindi brevemente soffermato ad evidenziare la grave crisi umanitaria che sta vivendo la gente Afghana, che per una altissima percentuale, pari al 95% della popolazione non ha abbastanza da mangiare. Ha ricordato, infine, il motto dei Lions nel mondo: We Serve, e quanto riportato tra i punti dell’Etica Lionistica: essere solidali con il prossimo, mediante l’aiuto ai deboli ed il soccorso ai bisognosi. Successivamente, ha presentato la nuova socia del Club, la dr.ssa Maria Cristina Grassi, Medico Coordinatore Sanitario della Fondazione ANT DI Lecce e provincia.
I Proff. D’Amora e Petti si sono brevemente soffermati sulle gravi problematiche umanitarie e non solo che investono in questo periodo storico l’Afghanistan ed i Paesi confinanti, che registrano milioni di profughi che scappano via dalla guerra e dalla fame. La prof.ssa D’Amora, portando i saluti del Rettore dell’Università di Lecce, Prof. Pollice, ha manifestato il suo apprezzamento nei confronti del Lions Club non solo per aver organizzato l’importante evento, ma anche per la missione stessa del Club, contenuto nel suo nome, di impegnarsi nel superamento di ogni sorta di barriera. Il Prof. Petti, soffermandosi sul riportare quanto di concreto la raccolta fondi lanciata a livello Distrettuale sta facendo per alleviare le sofferenze degli sfollati Afghani e dei rifugiati nei Paesi confinanti, ha ringraziato il Lions Club Salento Zero Barriere per il concreto sostegno non solo finanziario, ma anche di grande sensibilità umana, dato con questo evento agli sforzi dell’Agenzia ONU-UNHCR. Ha ricordato infatti come il Club sia stato sinora l’unico a raddoppiare, dopo l’organizzazione del “Concerto di Solidarietà” dello scorso 27 agosto, tenutosi presso la Masseria Torre Nova a Nardò, che ha riscosso grande successo tra i numerosi partecipanti e ha permesso di effettuare un sostanzioso bonifico bancario a favore dell’UNHCR. Il Prof. Petti ha altresì messo in evidenza tutta l’attenzione e il sostegno dato dallo stesso Governatore del Distretto 108 ab Puglia, Flavia Pankiewicz, sul tema.
Successivamente la serata è stata caratterizzata da una grande performance musicale dei tre Maestri Musicisti (Marina Conte, Luigi Bisanti, e Alessandra Targa) che hanno incantato ed emozionato i numerosi presenti in sala con le loro tante esibizioni di pezzi dei più grandi compositori di musica classica: Mascagni, Mozart, Gounod, Pessard, Bellini, Tedeschi, Schubert, Rossini e Puccini. Il Concerto si è concluso con un lungo e forte applauso in favore dei Musicisti che hanno reso l‘evento indimenticabile a tutti i partecipanti.

Martedì, 12 Ottobre, 2021 - 00:05

Galleria