La Cassazione annulla senza rinvio la sentenza di condanna di Bruno Dollorenzo

Chiusa una vicenda che andava avanti da dieci anni

La Corte di Cassazione ha annullata senza rinvio la sentenza di condanna di Bruno Dollorenzo, direttore del centro rieducativo l'Aquilone di Galatina, che la Corte d'Appello aveva già ridotto da 7 anni e 6 mesi di reclusione a 2 anni e sei mesi. La sentenza arriva dopo un percorso difficile durato dieci anni e chiude definitivamente l'intera vicenda.
"E' stato un periodo non facile per me, per la mia famiglia e per tutti coloro che hanno avuto sempre fiducia nel mio operato - dice Bruno Dollorenzo nato a Sogliano Cavour 52 anni fa- sostenendomi anche nei momenti più bui. Continuerò con il mio impegno nel sociale insieme a tutti gli operatori delle strutture che quotidianamente si pongono al servizio delle persone più deboli".
Dollorenzo era difeso dall'avvocato Mario Coppola.
©Riproduzione Riservata

Venerdì, 17 Giugno, 2022 - 19:13