Galatina si racconta alla Bit

Alla borsa internazionale del turismo, nei trenta minuti concordati con Puglia Promozione, abbiamo portato la sintesi di un lavoro svolto teso alla costruzione di una precisa identità turistica per Galatina. Al rafforzamento dell' immagine della Città attraverso i media nazionali si è affiancata la definizione del marchio Galatina Città del Pasticciotto. Ora possiamo muoverci verso una promozione e valorizzazione integrata delle nostra peculiarità.
Galatina città d'arte cultura e tradizione si è presentata attraverso le immagini degli affreschi Cateriniani, degli incunaboli custoditi presso la biblioteca Siciliani, attraverso il racconto del rito del Tarantismo, attraverso i percorsi nello straordinario centro antico.
La nostra arte dolciaria ha trovato un riscontro non inaspettato in Galatina città del Pasticciotto. Lo slogan: "Galatina, il luogo dove il viaggio incontra il gusto" non intende curare solo l'aspetto gastronomico ma anche raccontare come la bellezza della Città possa essere assaporata e osservata.
L' intervento di Pina Antonaci, Presidente di ARTIS Puglia Sviluppo, partner del Comune, ha focalizzato il PROGETTO DESTINAZIONE CENTRO SALENTO nel quale Galatina si pone come motore di aggregazione di un area vasta capace di creare sinergie turistiche e culturali, incentivando l'economia in un'ottica di destagionalizzazione della offerta turistica.
Paola Puzzovio, esperta di turismo enogastronomico, ha parlato della possibilità di creare sistema attraverso la interrelazione pubblico_privato e di come fare politica turistica attraverso il turismo esperienziale.
Aldo Patruno, direttore generale Dipartimento turismo e cultura Regione Puglia, ha, infine, fatto una sintesi dei contenuti e consegnato al nostro ascolto la posizione di Galatina in questo particolare momento.

Mercoledì, 13 Aprile, 2022 - 00:07