"Dante Alighieri ieri, oggi e domani" e i nuovi soci della Società Operaia di Galatina

La presentazione del libro di Romualdo Mazzocco e il giuramento dei sodali

Giornata all’insegna dell’amicizia, della cordialità, dell’integrazione multietnica e della cultura per tutti, ieri, presso la Società Operaia del Mutuo Soccorso di Galatina. L’evento in questione, è stata la cerimonia di consegna delle iscrizioni a nuovi soci effettivi (la Società in questi mesi è cresciuta in modo esponenziale) ed il conferimento del titolo di socio onorario a nostri concittadini che si sono distinti nel loro vissuto, in vari campi.
A presiedere e a conferire le nuove iscrizioni, come sempre, l’infaticabile Marco Papadia (Presidente), con Nicola Bardoscia (Presidente Onorario). Questi i nuovi soci effettivi: De Pandis Giovanni, Romano Maria Celeste, Contaldo Rosalba, Surdo Lucia, Spitileri Francesca Paola, Hasani Katerina (Albania) e Cisse Mokhtar (Senegal). Tutti, emozionati, hanno prestato giuramento.
Questi, invece, i soci onorari e le motivazioni del conferimento loro del titolo: Avvocato Giacomo Galluccio (le sue qualità umane fanno di lui una persona gentile, amabile e cordiale. Nonostante le sue nobili origini e l’appartenenza ad una delle famiglie storiche di Galatina, è sempre stato vicino alla gente e tra il popolo, condividendo con esso la sua intera esistenza. Per questo, la Società Operaia sente Giacomo come uno dei “suoi”); Professoressa Anna Antonica (da molti anni, dirige con passione, competenza ed impegno alcune delle scuole più importanti di Galatina; l’istruzione di molti dei nostri figli e nipoti è il risultato di questa sua opera professionale che, con la pandemia, è divenuta frutto di vero e proprio sacrificio personale); Dottoressa Enrica Enrico (dirigente responsabile del Laboratorio Analisi dell’Ospedale di Galatina, nella pandemia, tra immani difficoltà e pericoli, ha sempre garantito il servizio con puntualità e precisione, grazie alla sua abnegazione, alle sue grandi capacità professionali ed alla sua caparbietà di donna intelligente); Dottor Pier Giuseppe Maggio (un Medico che rende grande questa professione e la fa apprezzare e amare dalla gente. Un esempio per tutti i suoi colleghi. Un maestro. Pur, ormai, in pensione, quando è scoppiata la pandemia, si è prodigato, subito e gratuitamente, per aiutare gli altri con la sua opera professionale; sia pazienti che medici. Non ha mai smesso di dare il suo prezioso contributo nella lotta a questa ignobile malattia, mettendo seriamente a repentaglio la sua stessa vita. Solo le persone di gran cuore e dalla mente eccelsa si comportano così; lasciando un segno indelebile del loro passaggio su questa Terra).
A seguire, il giornalista Francesco Rella ha intervistato il professore universitario e scrittore, Romualdo Mazzocco, che, nel presentare il suo ultimo libro su Dante Alighieri, ha entusiasmato l’uditorio; tant’è che tutte le copie del suo libro, lì a disposizione, sono state acquistate ed altre ordinate.
La tangibile soddisfazione ed il piacere di stare insieme di tutti i convenuti, hanno reso questo bell’incontro organizzato dalla Società Operaia del Presidente Papadia, un momento di vera, sana, emozionante e, finalmente, ritrovata vita sociale galatinese. 

Lunedì, 22 Novembre, 2021 - 00:07

Galleria