Andrea Coccioli candidato al consiglio regionale con Italia Viva

Tra poco meno di un mese noi pugliesi saremo chiamati alle urne per un appuntamento molto importante: le elezioni regionali. Come Italia Viva Galatina siamo felici di poter ufficializzare la candidatura di Andrea Coccioli al Consiglio regionale pugliese a sostegno del candidato Presidente Ivan Scalfarotto. La sua candidatura rappresenta la necessità di rinnovamento di una classe politica che negli ultimi 5 anni e non solo si è rivelata fallimentare, un’alternativa progressista ed europeista alla decrescita (in)felice del M5S, al populismo di destra di Raffaele Fitto e al cosiddetto “populismo istituzionalizzato” di Michele Emiliano. In quest’ottica abbiamo voluto presentare anche qui nella nostra città una candidatura nuova, quella di Andrea Coccioli, che è in linea con la volontà di formare liste elettorali composte da soggetti seri, capaci e competenti in grado di portare quell’aria di innovazione e di riformismo che ormai manca da anni nella nostra Puglia. Segniamo così non solo una differenza sostanziale con il governo degli ultimi 5 anni ma anche dallo “eterno ritorno dell’uguale” che rappresenta Fitto e la sua coalizione. La Puglia ha un estremo bisogno di rinnovamento, ha bisogno di una classe dirigente competente, nuova e preparata, non ha bisogno di apparenza ma di sostanza. Purtroppo però l’amministrazione regionale pugliese degli ultimi 5 anni ha fallito in molte cose: dalla sanità all’agricoltura, da Tap ad Ilva, dalla Xylella alla questione rifiuti. A questi problemi seri e centrali non si è data la giusta importanza. Non si è agito immediatamente su Xylella permettendo la morte di migliaia di ulivi in particolare nel nostro Salento, non si riesce a dare una soluzione all’annoso problema del bilanciamento tra diritto alla salute e diritto al lavoro in merito ad Ilva, si è detto tutto e il contrario di tutto su Tap. È il tempo dunque di dare una risposta celere e seria a queste problematiche mettendo al centro innovazione, tutela dell’ambiente, progresso tecnologico e infrastrutture che permettano di rendere la nostra regione competitiva a livello nazionale e non solo. Una Puglia bella, forte, europea, unita, verde e una svolta radicale nel modello di Governo: inclusivo e paritario che dipende principalmente dalle competenze della squadra in campo. Una Regione senza barriere che si affaccia sul Mediterraneo e sull’Europa, aperta, consapevole della bellezza e delle opportunità che questa offre: ce lo meritiamo noi pugliesi, lo esige e lo merita la nostra bellissima terra. Il nostro comitato situato in Corso Porta Luce n.56 è aperto a tutti gli amici che abbiano voglia di confrontarsi con noi e di apportare il proprio contributo alla partita elettorale in corso.

Venerdì, 14 Agosto, 2020 - 11:15