“Qua la zampa, Amico Mio”

Il primo Progetto Pilota che inizierà nella scuola materna paritaria Maria Gloria Vallone

Per la prima volta siamo lieti di presentare il primo Progetto Pilota che inizierà nella scuola materna paritaria Maria Gloria Vallone con i bambini di età da tre anni a cinque anni. “Più volte nel corso del tempo ci siamo soffermati sul rapporto cane-bambino, sottolineando ad esempio il fatto che esistono alcune regole importanti da dare ai bambini, parlando di problemi comuni ad esempio come avvicinarsi e come comunica un cane.
Dunque abbiamo sempre detto a chiare lettere che, sebbene tra cane e bimbi possa nascere un legame stretto e indissolubile, è assolutamente necessario che i piccoli umani conoscano alcune regole e sappiano come interagire nel modo corretto con gli animali, per evitare situazioni spiacevoli. Dalla conoscenza dell’animale è un valido tentativo di far comprendere sin dalla tenera età cosa è un cane, ossia un essere vivente indipendente, quali sono le cose che si possono fare con lui e quali invece rischiano di infastidirlo
Per quanto detto, siamo molto felici di parlare di un progetto che sembra essere molto interessante e che speriamo produca frutti e sia presto replicabile in molte altre scuole materne.
”Si tratta del progetto “Qua la zampa, Amico Mio” nato dalla collaborazione tra l’Associazione di volontariato U.T.A. o.d.v. Uguali nel territorio e nell’ambiente e il Centro Cinofilo Ci Metto lo Zampino, progettato e svolto dall’Addestratore Cinofilo Abilitato alle I.A.A. Maria Voltino, assieme ai due cani Ariel e Hola. Questo progetto, che comprende un corso di educazione cinofila, si svolgerà per la prima volta a Galatina, nella scuole materna paritaria Maria Gloria Vallone (Dove tutto è una grande Emozione), con a capo il Dirigente Parroco Padre Osvaldo Coppola, e le maestre Raffaella De Lorenzis Luciana Carachino, Pina Serafini e Antonella Tundo.

Venerdì, 16 Ottobre, 2020 - 00:06