"Certificati in edicola", le precisazioni di 'Esserci per Galatina'

"Certificati in edicola", le precisazioni di 'Esserci per Galatina'

A seguito del dibattito riguardante la circolare del Ministero degli interni del 30 ottobre che, ponendo alcune questioni di merito che impattano sul progetto “CERTIFICATI IN EDICOLA” proposto dall’associazione “ESSERCI PER GALATINA” al Comune di Galatina, riteniamo opportuno fornire una ricostruzione dell’iter amministrativo del servizio che va definendosi:
- In data 28/3/2022 veniva siglato un Protocollo di intesa tra ANCI ( Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) rappresentata dal Presidente Dr. Antonio De Caro e FIEG ( Federazione Italiana Editori Giornali), SNAG CONFCOMMERCIO e con le OO.SS nazionali SNAG Confcommercio, SINAGI, UILTUCS, FENAGI, USIAGI, CISL Giornalai, dove tra le altre veniva stabilito all’articolo 2 che “ Le parti condividono la necessità di salvaguardare la rete delle edicole e di trasformarla in una rete di servizi al cittadino…. ad incentivare la rete di vendita sensibilizzando tutte le Amministrazioni comunali… al fine di promuovere e sostenere la creazione di una rete telematica integrata edicole/PA per consentire ai rivenditori di quotidiani e periodici di svolgere attività connesse all’erogazione di servizi delle Pubbliche Amministrazioni…”.
- In data 30/9/2022 una delegazione della Associazione provvedeva ad illustrare il Progetto “Certificati in Edicola” al Sig. Sindaco del Comune di Galatina Dr. Fabio Vergine, che riservava una valutazione sulla fattibilità.
- In data 14/10 /2022 veniva pubblicata la delibera di Giunta del Comune di Galatina per l’approvazione linee di indirizzo per la stipula di convenzione per il rilascio dei certificati anagrafici nelle edicole cittadine associate allo SNAG.
- In data 19/10/2022 interveniva la Firma tra il Comune di Galatina in persona del Sindaco Dr. Fabio Vergine e l’Associazione di categoria SNAG per il rilascio di certificati anagrafici presso le edicole cittadine.
- In data 31/10/2022 il Ministero dell’Interno con circolare n. 115/22 (Prot. N. 26077 del 31/10/2022) avente ad oggetto “Modalità di rilascio dei certificati anagrafici telematici tramite l’anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR)” indirizzata tra gli altri all’ANCI, sensibilizzava i Sindaci sui contenuti della circolare.
- Preme precisare che lo stesso servizio è stato attivato precedentemente al Comune di Galatina anche da altri Comuni italiani tra i quali Lecce e Brindisi.
- Attualmente lo SNAG e la Società SERVIZI LOCALI hanno avviato un’attività finalizzata a verificare la possibilità di proseguire il servizio.
Crediamo di aver fornito un quadro chiaro della situazione che spiega che il servizio, istituito prima della circolare, resta un nostro obiettivo e speriamo che venga riattivato a breve anche in risposta a chi fa propria la politica del “tanto peggio, tanto meglio”.
Il Presidente dell’Associazione Esserci per Galatina
Carmine De Pascalis

Gentile Presidente Carmine De Pascalis, nella Deliberazione della Giunta Comunale di Galatina n. 325 del 15 novembre 2022 si legge testualmente: "Dato atto e considerato: che, in data 31/10/2022, il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, ha emanato la Circolare n. 115/2022 per fornire specifiche indicazioni in merito alle modalità di rilascio telematico dei certificati anagrafici estratti dall’ANPR, ivi inclusa quella relativa alla possibilità di stipulare convenzioni con Enti ed Organizzazioni di categoria (ad es. tabaccai, edicole, ecc.), con l’utilizzo di piattaforme digitali messe a disposizione da società di informatica;
che, rispetto a tale specifica modalità di emissione, il suddetto Dicastero ha rappresentato che, a seguito di specifici approfondimenti, comunicati peraltro anche al Garante per la protezione dei dati personali, i sistemi individuati dalle organizzazioni di categoria e dalle società di informatica non risultano compatibili con le specifiche tecniche e le misure di sicurezza descritte nell’Allegato C del D.P.C.M. n. 194/2014;
che, a motivo delle circostanze rappresentate con la suddetta Circolare ministeriale e della sopravvenuta impossibilità oggettiva di dare seguito alla Convenzione stipulata tra il Comune di Galatina, l’Associazione di categoria SNAG-Bari e la società di informatica Servizi Locali S.p.A., che, con nota prot. n. 0052818 del 04/11/2022, è stato esercitato il diritto di recesso, con effetto immediato, dalla Convenzione per il rilascio dei certificati anagrafici presso le edicole cittadine, a termini di quanto previsto dall’art. 5 del medesimo accordo, con contestuale ed espressa revoca di ogni atto e/o autorizzazione inerente o riveniente dalla convenzione conclusa;"
La attivazione del servizio dovrà necessariamente tutelare il diritto alla riservatezza di ogni utente.
La saluto cordialmente (d.v.)

Il certificato anagrafico? Per ordine del Ministero degli interni non si può più chiedere in edicola