Casa del Pellegrino. "Bene che sia stata completata ma con due precisazioni"

Caro Sindaco Amante, finalmente i lavori di ristrutturazione della casa del Pellegrino di Via Cavour sono terminati. E questo è un bene, certamente. Ora arriva la parte più difficile: la gestione virtuosa dell'immobile. L'occupazione della struttura per persone in difficoltà dovrebbe a questo punto avvenire con celerità e nel rispetto dei più bisognosi.
Ma vorrei fare due precisazioni al suo post su Facebook alquanto riduttivo nel trasmettere una informazione completa ai cittadini. L'immobile non è in abbandono da decenni. Era gestito dai Frati minori di Santa Caterina che poi lo hanno riconsegnato al comune di Galatina.
Seconda precisazione. L'Amministrazione comunale con sindaco Cosimo Montagna ha intercettato i fondi necessari necessari per la ristrutturazione, ha scritto il progetto sociale di riutilizzo e ha affidato incarico ai progettisti. (Finanziamento POR PUGLIA FESR 2014/2020 Approvato con del. GR 1735 del 6/10/2015 Con AD n 564 dell’8/11/2016 ammesso a finanziamento “promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione”; Destinazione: “CENTRO SOCIALE PER ADULTI IN DIFFICOLTÀ “).
La ditta incaricata ha finalmente ultimato i lavori grazie soprattutto ai tecnici dei LLPP e appi tecnici esterni incaricati. Ad ogni modo, tutto bene quel che finisce bene. Ora, al lavoro per dare valore al bene comunale. Buon lavoro!

Mercoledì, 2 Giugno, 2021 - 00:06