Autodemolitore galatinese perde la vita schiacciato da un portone

Antonio Coluccia era uno dei titolari della ditta ALUSA

Antonio Coluccia, uno dei titolari della ditta Alusa ubicata sulla Galatina-Lecce, in agro di Soleto, ha perso la vita, nel pomeriggio, schiacciato da uno dei portoni del suo deposito. Secondo i primi accertamenti dei Carabinieri di Soleto, il pesante infisso sarebbe uscito fuori dalla guida superiore che lo reggeva travolgendo il meccanico.
I sanitari del 118 chiamati immediatamente non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto i tecnici dello Spesal stanno procedendo ai necessari rilievi con particolare attenzione all'applicazione delle norme di sicurezza.
Il PM di turno ha ordinato il trasporto della salma presso la sala mortuaria del Vito Fazzi.
Antonio era molto noto a Galatina e nel Salento. La sua azienda, oltre che occuparsi di autodemolizione, effettua anche attività di soccorso stradale e commercio delle parti di ricambio per autoveicoli. 

Lunedì, 13 Giugno, 2022 - 19:54