L'eterna incompiuta

Ancora incerta l'apertura della Tangenziale Ovest necessaria per raggiungere velocemente il Centro Polivalente indicato come struttura galatinese per le vaccinazioni anticovid

Gentile Sig. Direttore, passando nelle vicinanze della Tangenziale Ovest, non ho potuto che constatare la chiusura al traffico della stessa, pur essendo stata ultimata da mesi. Ho, purtroppo, seguito il problema dei segnali rimossi tempestivamente, ma, a quanto si apprende, allo stato, si dovrà realizzare l'impianto di illuminazione e forse anche qualche altro.
Quindi le opere pubbliche restano sempre infinite! Che Lei sappia, quando si prevede l'apertura del tratto di strada in questione che apporterà sicuramente notevoli vantaggi al carico di traffico di via Gallipoli e S. Caterina Novella?

Gentile Lettera firmata, non è facile rispondere alla Sua domanda. Gli unici due fatti certi sono che la Provincia è alla ricerca dei fondi per completare i marciapiedi e l'illuminazione (circa 1000.000 euro) e che Acquedotto Pugliese deve abbattere quel buncher in calcestruzzo armato che si trova al centro dello svincolo fra la tangenziale e via Roma perché impedisce la visuale. 
Abbiamo anche accertato che il Sindaco sta facendo pressioni (per via ufficiale attraverso una lettera) sui due Enti affinché la strada venga resa disponibile in brevissimo tempo. Il Comune di Galatina ha infatti indicato il Centro Polivalente come struttura da utilizzare per le vaccinazioni anticovid. Disporre della Tangenziale Ovest significherebbe consentire un rapido accesso all'immobile senza passare per il centro cittadino.
Le porgo i più cordiali saluti. (d.v.)

Lunedì, 15 Febbraio, 2021 - 08:16