Fra gioia e nostalgia chiuso il Reparto di Terapia Semintensiva dell'Ospedale di Galatina

"Addio Covid. Non mancherai a nessuno ma a me mancheranno tutte le belle persone che mi hai permesso di conoscere in questi mesi di sacrifici: #sancesario Caol IlaIla,Mattia, Marchello, Lorenzo Borlizzi, Gianfranco Villa Maria, Stella Pisciotta, Annita Apicella, Giulia Cusmano. #galatina Luigi Chiriatti, Alessandra Ferrigno, Giovanni Candido, Cosimo, Patrizia, Mario, Giuseppe Colì, Giuseppe Colì, Antonella Alemanno,Manuela Mercuri, Sara Idra, Clarissa Zecca,Emiliano De Pascalis".
Giada Cardinale, medico dell'Unità di Terapia Subintensiva del 'Santa Caterina Novella', elenca tutti i suoi colleghi e collaboratori per nome e li ringrazia perché quel reparto, ieri, è stato chiuso. Non serve più, è vuoto. 
"E poi succede. E non sai se essere felice o piangere -ha scritto sul suo profilo fb Manuela Mercuri, una dei tre caposala (oltre a Mario Colì e Giovanna Giaracuni) -. "Un'altra parentesi che si chiude. Sicuramente ha aggiunto qualcosa in più a ciò che eravamo ma lascia un vuoto che difficilmente sarà colmato. Grazie a tutti."
Sulla porta a vetri un cartello in rima annuncia: "Con affetto e simpatia chiudiamo il reparto e andiamo via". 
©Riproduzione Riservata

Venerdì, 11 Giugno, 2021 - 00:07

Galleria