Danneggia l'Ufficio Anagrafe di Galatina e minaccia gli impiegati, arrestato

Si è presentato venerdì all’Ufficio Anagrafe di Galatina, in via Principe di Piemonte, ed ha chiesto una nuova carta di identità. Gli è stato spiegato che, per averla, era necessario effettuare un versamento ed esibire la ricevuta. L’uomo però non ha voluto sentire ragioni e si è lasciato andare in escandescenze, scagliandosi, a quanto riferiscono i malcapitati, contro gli impiegati e danneggiando a calci e pugni le porte dell’ufficio per poi fuggire. Nella serata i Carabinieri di Galatina lo hanno rintracciato e condotto in caserma. All’uomo sono stati contestati i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato. Il pubblico ministero di turno ne ha disposto gli arresti domiciliari.

Sabato, 10 Ottobre, 2020 - 19:24