COVID-19. Sette galatinesi sono ancora contagiati dal virus

Due nuovi positivi in provincia di Lecce, 82 in Puglia

Sono 134 i cittadini presenti in provincia di Lecce attualmente Covid positivi e sette sono galatinesi. Finora sono stati 31 gli abitanti di Galatina contagiati dal virus. Nel report pubblicato ieri da Asl Lecce emerge l’andamento dell’infezione da SARS-CoV-2 con i dati del 29 febbraio, i dati di oggi e quelli registrati alla data del 2 giugno 2020, giorno precedente all’avvio della fase 3. Il report evidenzia la distribuzione dei casi Comune per Comune, il numero dei ricoveri e dei decessi dall’inizio della pandemia e il numero dei Covid positivi attualmente ricoverati, con la distinzione per genere ed età. Il report riporta inoltre i Comuni senza contagi dall’inizio della pandemia, il numero dei tamponi complessivamente eseguiti e il numero di cittadini che hanno contratto l’infezione all’estero (tabella 3). Prosegue l’attività di testing-tracing-tracking per individuare precocemente eventuali nuovi casi per cui risulta determinante l’autosegnalazione sul sito della Regione Puglia obbligatoria per chi arriva dall’estero o da fuori regione: https://www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus
Il report è a cura del Dott. Fabrizio Quarta, Direttore U.O.C. Epidemiologia e Statistica ASL Lecce.

La situazione in Puglia
Venerdì 11 settembre 2020 in Puglia, sono stati registrati 3.554 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 82 casi positivi: 31 in provincia di Bari, 9 in provincia di Brindisi; 10 in provincia BAT, 21 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 9 in provincia di Taranto. NON sono stati registrati decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 343.000 test. 4.175 sono i pazienti guariti. 1.546 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 6.291, così suddivisi: 2.336 nella Provincia di Bari; 513 nella Provincia di Bat; 736 nella Provincia di Brindisi; 1.497 nella Provincia di Foggia; 712 nella Provincia di Lecce; 444 nella Provincia di Taranto; 52 attribuiti a residenti fuori regione; 1 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Rodolfo Rollo, DG della Asl Lecce spiega che “ii due casi registrati ieri dal Dipartimento di prevenzione riguardano un residente di rientro da Malta e un residente di rientro dalla Sardegna”.

Sabato, 12 Settembre, 2020 - 00:07