COVID-19. Due nuovi casi a Galatina

Ieri 52 contagiati in Puglia su 3.226 test effettuati, 3 nel Salento

Venerdì 28 agosto 2020 in Puglia, sono stati registrati 3.226 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 52 casi positivi: 20 in provincia di Bari, 6 nella provincia BAT, 3 in provincia di Brindisi, 15 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. NON sono stati registrati decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 297.585 test. 4.028 sono i pazienti guariti. 684 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 5.268, così suddivisi: 1.765 nella Provincia di Bari; 429 nella Provincia di Bat; 705 nella Provincia di Brindisi; 1.352 nella Provincia di Foggia; 667 nella Provincia di Lecce; 309 nella Provincia di Taranto; 38 attribuiti a residenti fuori regione (1 caso è stato eliminato dal database); 3 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.
“I 3 casi registrati -dichiara Rodolfo Rollo, direttore generale Asl Lecce- dal Dipartimento di prevenzione riguardano due residenti in provincia di Lecce rientrati dalla Sardegna e un altro residente su cui è in corso l’indagine epidemiologica”. 
Dal 23 agosto a ieri sono 18 i casi di pugliesi risultati positivi al Covid di rientro dalle vacanze in Sardegna, un numero elevato, pari al 9% del totale dei positivi. Per questo motivo il presidente della Regione Puglia e il direttore del dipartimento Promozione della Salute hanno dato disposizione ai dipartimenti di prevenzione delle ASL di contattare tutti coloro che arrivano o rientrano in Puglia dalla Sardegna per sottoporli a tampone. La disposizione è rivolta a tutti coloro che sono arrivati dalla Sardegna a partire dal 15 agosto: da ferragosto ad oggi sono 923 le persone che si sono autosegnalate sul sito della Regione Puglia.
Se ci sono cittadini che hanno dimenticato di compilare il modulo online di autosegnalazione OBBLIGATORIO per tutti coloro che arrivano da fuori regione, si invitano gli stessi a provvedere immediatamente, anche perché saranno attivati i controlli incrociati da parte dei dipartimenti di prevenzione della ASL con il supporto delle forze dell’ordine per accertare che tutti i passeggeri di aerei o navi residenti in Puglia di rientro dalla Sardegna dal 15 agosto si siano effettivamente autosegnalati al loro arrivo in Puglia, ai fini della verifica di completezza.
Il modulo di autosegnalazione è disponibile a questo link https://www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus

 Il report di Asl Lecce
Nel report della Asl Lecce emerge l’andamento dell’infezione da SARS-CoV-2 con i dati del 29 febbraio, i dati dal 28 agosto 2020 e quelli registrati alla data del 2 giugno 2020, giorno precedente all’avvio della fase 3. Il report evidenzia la distribuzione dei casi Comune per Comune, il numero dei ricoveri e dei decessi dall’inizio della pandemia e il numero dei Covid positivi attualmente ricoverati, con la distinzione per genere ed età. A Galatina, nell'ultima settimana, si sono manifestati due nuovi casi.
Il report individua inoltre i Comuni senza contagi dall’inizio della pandemia e il numero dei tamponi complessivamente eseguiti finora. Sono 119 i cittadini presenti in provincia di Lecce attualmente Covid positivi, 59 dei quali hanno contratto l’infezione all’estero. 
Si conferma anche nelSalento l’andamento nazionale che vede un netto incremento dei casi nelle fasce giovanili. Prosegue l’attività di testing-tracing-tracking per individuare precocemente eventuali nuovi casi per cui, lo ricordiamo, risulta determinante l’autosegnalazione sul sito della Regione Puglia per chi arriva dall’estero o da fuori regione. Un dato significativo: dal 15 agosto a oggi sono stati eseguiti 1196 tamponi a cittadini rientrati da Grecia, Spagna, Malta e Croazia. Tra questi 923 sono stati effettuati nelle postazioni di drive-through di Lecce e Tricase, i restanti nei laboratori autorizzati e accreditati.
Il report è a cura del Dott. Fabrizio Quarta, Direttore U.O.C. Epidemiologia e Statistica ASL Lecce.

Sabato, 29 Agosto, 2020 - 00:07