COVID-19. Somministrati in Puglia oltre 4 milioni di vaccini

Lunedì inoculate 646 dosi nel Centro Polivalente Comunale di Galatina. 97 nuovi casi in regione, 39 nel Salento

Sono 4.025.367 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad ieri in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 93.8 % di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 4.290.197). “Il vaccino è l’unica arma a nostra disposizione per sconfiggere il virus. L’arrivo di varianti più diffusive attacca soprattutto la parte di popolazione non vaccinata -afferma Pier Luigi Lopalco, assessore alla Sanità,  mentre ha un impatto molto inferiore su quella parte già completamente vaccinata, per la quale i casi gravi che necessitano cure intensive sono in drastico calo. Superare 4 milioni di somministrazioni in pochi mesi, con un alto rapporto tra dosi consegnate dal Commissario e dosi somministrate in Puglia è sicuramente un ottimo risultato, ma occorre vaccinare presto e bene, recuperando soprattutto le classi di età più a rischio. In caso contrario, l’impatto sui sistemi sanitari che sono già stati messi a dura prova in inverno-primavera, potrebbe indurre le autorità all’introduzione di nuove restrizioni sociali”. 

Le vaccinazioni in provincia di Lecce
Il 56.06 % della popolazione residente in provincia di Lecce ha ricevuto la prima dose di vaccino, il 35.75% ha ricevuto la seconda dose, completando così la vaccinazione, e il 2.66% ha ricevuto il vaccino monodose. 7500 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri lunedì nei 12 Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio. 424 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 726 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 503 nel PTA di Gagliano del Capo, 646 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 586 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 656 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 509 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 585 nella Caserma Zappalà di Lecce, 410 nell'edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 692 nella RSSA comunale di Martano, 468 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 492 nel Centro Aggregazione giovanile di Spongano, 52 nell'Ospedale di Casarano, 66 nell'Ospedale di Gallipoli, 138 nell'Ospedale di Scorrano, 86 nel Dea Vito Fazzi, 284 dai Medici di medicina generale.

La situazione in Puglia
Martedì 13 luglio 2021 in Puglia, sono stati registrati 7.527 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 97 casi positivi: 30 in provincia di Bari, 6 in provincia di Brindisi, 1 nella provincia BAT, 8 in provincia di Foggia, 39 in provincia di Lecce, 11 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione. E’ stato registrato 1 decesso in provincia di Lecce. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.748.902 test. 245.548 sono i pazienti guariti. 1.712 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 253.913, così suddivisi: 95.313 nella Provincia di Bari; 25.617 nella Provincia di Bat; 19.860 nella Provincia di Brindisi; 45.218 nella Provincia di Foggia; 27.122 nella Provincia di Lecce; 39.587 nella Provincia di Taranto; 819 attribuiti a residenti fuori regione; 377 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Mercoledì, 14 Luglio, 2021 - 00:07