Alunna del 'Colonna' ammessa alla fase finale della più prestigiosa gara di traduzione dal latino

Giorgia De Pascalis, alunna della V A del Liceo Classico "Pietro Colonna" di Galatina ha superato la prima fase del XLI Certamen Ciceronianum Arpinas ed è stata ammessa alla fase nazionale ad Arpino il 5,6,7,8 maggio 2022 con la docente referente di Latino e Greco, Emanuela Maiorano. Il Certamen è organizzato dal Centro Studi Umanistici “Marco Tullio Cicerone” di Arpino, con la Città di Arpino e l’Istituto di Istruzione Superiore “Tulliano”. Si tratta di una gara di traduzione dal Latino. La partecipazione è riservata agli alunni dell’ultimo anno dei Licei classici e scientifici italiani, promossi all’ultimo anno precedente con votazione non inferiore a 8/10 in Latino, e agli alunni delle corrispondenti scuole estere in cui si studia il Latino, nonché a studenti provenienti da Paesi extraeuropei. Sono ammessi a partecipare non più di cinque (5) alunni per ogni indirizzo scolastico attivo all’interno dell’Istituto.
Nell'edizione 2022 i partecipanti hanno seguito un corso di formazione ed hanno poi affrontato la prova finale consistente nella traduzione di un breve passo di un’opera ciceroniana accompagnata dalla stesura di un commento basato sugli argomenti e le tematiche apprese durante l’esperienza formativa. La prova preselettiva si è svolta nell'Istituto, nel rispetto delle norme di contenimento del contagio da SARS Cov-2 in vigore e in diretta su piattaforma web. 
La seconda fase è in programma ad Arpino nei giorni 5/6/7/8 maggio 2022 e vi accedono gli autori dei migliori elaborati della prima fase, selezionati dalla Commissione giudicatrice entro il 31 marzo 2022, in un numero proporzionale al numero complessivo dei partecipanti, in ogni caso non inferiore a 50 e non superiore a 150. 

Lunedì, 11 Aprile, 2022 - 00:07

Galleria