Cronaca

24.04.2015

Le fiamme sono divampate in piena notte in via Carlo Alberto dalla Chiesa ed hanno distrutto buona parte del telo che copriva la precaria struttura, situata a circa metà strada fra Galatina e Noha, adibita giornalmente alla vendita di frutta e verdura. A dare l'allarme e ad aiutare nello spegnimento delle fiamme sono stati ieri alcuni automobilisti di passaggio che hanno anche avvertito i proprietari.


14.04.2015
Si tratta del secondo furto con le stesse modalità in sei mesi

Ancora una volta ignoti scassinatori hanno colpito nella notte la boutique Dolly di Galatina. L'allarme è scattato alle ore 3 di questa notte. Una pattuglia della Fidelpol, l'istituto di vigilanza galatinese, è arrivata in Piazza Cesari tre minuti dopo ma i ladri si erano già dati alla fuga. La porta a vetri antisfondamento del negozio appare distrutta. Il vetro, è crollato dopo essere stato ripetutamente colpito


13.04.2015
Non ce l'ha fatta la 19enne di Corigliano

Non ce l'ha fatta. Le sue condizioni erano davvero disperate. Si è spenta così Elys Andreza De Souza Ferreira, la 19enne di Corigliano d'Otranto, studentessa del liceo scientifico linguistico di Galatina, colpita da meningite fulminante lo scorso 1 aprile. Ha chiuso gli occhi nel reparto Rianimazione del Fazzi di Lecce dove era stata trasferita dall'ospedale di Scorrano. La giovane era affetta da sepsi da meningococco gruppo C.


10.04.2015

I Carabinieri della Stazione di Gallipoli, al termine di lunghe e complesse indagini, hanno nella mattinata di mercoledì denunciato in stato di libertà sei persone, ritenute responsabili di oltre trenta casi di truffa di false case – vacanza avvenuti nella stagione estiva 2014. I sei denunciati, A.V., 49enne di Erba (CO), V.B.D. 33enne di Como; C.D. 28enne di Soleto, L.S. 52enne di San Fiorano (Lodi), L.F. 31enne di Salerno, e P.A. 25enne di San Valentino Torio (SA),


08.04.2015

Ha 19 anni e la diagnosi appare terribile. Si dice addirittura che sia all’ultimo stadio. La ragazza di Corigliano d’Otranto, studentessa dello scientifico-linguistico di Galatina, è ricoverata all’ospedale di Scorrano per meningite fulminante. Sembra che i medici l’abbiano diagnosticata in base ai sintomi (febbre alta, ma di testa, nausea, momenti di alterazione di coscienza) con i quali la giovane si è presentata presso il nosocomio.


08.04.2015
Operazione a largo raggio dei Carabinieri della Compagnia di Gallipoli

Sono stati cinquanta i Carabinieri della Compagnia di Gallipoli e della Tenenza di Copertino impegnati, a bordo di 25 automezzi, nel controllo del territorio fra Pasqua e Pasquetta. Il dispositivo è stato dispiegato principalmente nelle aree cittadine e periferiche di Gallipoli, Galatina, Copertino, Nardò ed Alezio. Contemporaneamente anche militari dell’aliquota operativa e delle stazioni locali, in abiti civili,


06.04.2015
Sul posto arrivano due ambulanze, la prima era senza medico a bordo. La segnaletica orizzontale sull'incrocio è praticamente invisibile

È sceso dall’auto con le sue gambe ed è andato a controllare i danni riportati dalla sua Punto. Poi ha visto il sangue che gli colava dalla testa e, dopo aver detto “Mi sento male”, è crollato sull’asfalto. Per T.C., ventunenne di Collepasso, e per la sua famiglia, quella che doveva essere una tranquilla domenica di Pasqua si è trasformata in una giornata di paura e di apprensione.


01.04.2015
La pericolosa operazione attuata dal servizio boschivo con l'uso di due ruspe. Il vicesindaco convoca una conferenza stampa per spiegarne i motivi
di d.v.

Le ruspe sono arrivate la notte scorsa. Per riuscire a sradicarla i due grossi mezzi da cava hanno dovuto agire alla massima potenza. Prima gli uomini del servizio boschivo, servendosi di un’autogrù ed una piattaforma semovente, hanno tagliato i rami più alti dell’albero che, per tanti mesi, è stato al centro di attenzioni e polemiche, poi i due bisonti della terra l’hanno letteralmente sollevato lasciando al suo posto una fossa di circa cinque metri di diametro.


31.03.2015
Da due anni avrebbe ricevuto da una settantenne di Galatina denaro mai restitutito

Lo aveva conosciuto in chiesa e si fidava di lui. Ieri, la signora settantenne che lo aveva aiutato in più occasioni ha deciso di denunciarlo e C. S., cinquantaquattrenne galatinese è finito a Borgo San Nicola per estorsione. Il primo incontro fra queste due persone era avvenuto circa due anni fa al “Cuore Immacolato di Maria”. Con l’uomo, ha raccontato la donna agli uomini della Polizia di Stato, era nata inizialmente un‘amicizia dovuta alla quotidiana frequentazione del luogo sacro.


27.03.2015

Nella mattinata del 25 il Generale di Corpo d'ArmataFranco Mottola, Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, con competenza sulle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise, si è recato in visita al Comando Provinciale Carabinieri di Lecce. L’Ufficiale generale, accolto dal Col. Nicodemo Macrì, Comandante Provinciale, ha incontrato il personale della sede, gli Ufficiali comandanti dei reparti territoriali e dei reparti speciali,


22.03.2015

Galatina - È stata una notte di paura, quella fra venerdì e sabato, per gli abitanti di via Salvo D’Acquisto. Mezzanotte era passata da circa mezz’ora quando da una 156 station wagon grigia, regolarmente parcheggiata sotto al portico di una villetta, si è vista alzarsi una colonna di fumo nero. Poco prima si erano uditi degli scoppiettii e poi le fiamme avevano avvolto l’auto.


20.03.2015
Spettacolare incidente all'incrocio fra via Corigliano e via Foggia

Non capita tutti i giorni di vedere un'Audi A4 infilarsi “di prepotenza” in una casa, sia pure in costruzione. È accaduto ieri a Galatina, intorno alle ore 16:40 all’incrocio fra via Corigliano e via Foggia. Per fortuna non ci sono stati danni alle persone ma la paura per i guidatori delle due auto coinvolte in questo anomalo incidente è stata tanta. Un certo smarrimento ha preso anche gli abitanti della zona quando


15.03.2015

Gli agenti del Commissariato di Galatina, dopo averlo seguito ed osservato per alcuni giorni, lo hanno sorpreso, venerdì pomeriggio, mentre si era appartato con una ragazza in un casolare in Contrada ‘Raschione’. Leonello Baldari, trentasettenne galatinese, a quanto avrebbe dichiarato ai poliziotti, si trovava in quel luogo isolato per consumare qualche grammo di eroina in compagnia della sua amica.


12.03.2015

“Esce fumo dalla tua macchina!” Poteva sembrare uno scherzo ed, invece, era proprio vero. Dal cofano della Punto (vecchio tipo) parcheggiata nei pressi del rondò che dalla nuova circonvallazione porta in via Gallipoli, si vedeva uscire del fumo nero. Si cominciava ad udire qualche scoppiettio e poi improvvisamente le fiamme sono spuntate ed hanno invaso tutta l’automobile.


04.03.2015

Alcolici in vendita a disposizione anche di giovanissimi e senza alcun limite orario: scattano i sigilli, in un negozio in pieno centro, a due passi da piazza Mazzini, ad un distributore automatico con sistema di lettura ottica dei documenti disabilitato. Per questo motivo, domenica sera, la Polizia locale di Lecce ha posto immediatamente i sigilli ad un distributore automatico collocato in un esercizio di vicinato adibito alla vendita di alimenti e bevande mediante apparecchiature automatiche,


01.03.2015
Nella sua abitazione la Polizia trova un mini arsenale

La sera del 26 febbraio scorso un automobilista, mentre si trovava da solo alla guida della propria autovettura, nell’imboccare la SS16 Lecce-Maglie, aveva un piccolo alterco per motivi di viabilità con l’autista di un’autovettura Opel Astra, il quale successivamente sporgeva dal finestrino il braccio ed impugnando una pistola la rivolgeva verso il malcapitato, che spaventato, accelerava l’andatura ma veniva raggiunto e nuovamente affiancato dalla stessa autovettura.


28.02.2015

Basta un po’ di pioggia e la Noha-Aradeo, nel tratto che comincia subito dopo il rondò, viene sistematicamente invasa dalle acque del Canale dell’Asso che scorre lì accanto. “Ormai sono sufficienti quattro gocce per farlo esondare” dice chi è costretto a percorrere laStrada Provinciale 71 più volte al giorno. La situazione di pericolo è reale tanto da costringere la Protezione Civile e la Polizia Locale di Galatina ad un continuo monitoraggio.


14.02.2015
Fuggono prima dell'arrivo delle pattuglie della Fidelpol. Sul posto anche Carabinieri e Polizia

Hanno sfondato l’ingresso con una Lancia Dedra ed erano pronti a portarsi via la cassaforte del Bancomat. È accaduto alle ore 2:55 di questa notte al Conad di Galatone. L’allarme è subito scattato nella centrale operativa della Fidelpol e tre pattuglie hanno raggiunto in pochi minuti il supermercato di via D’Azeglio. Quello che hanno visto sta purtroppo diventando quasi abituale nel Salento.


14.02.2015
A.C. smentisce la ricostruzione dell'incidente diffusasi a caldo giovedì sera

“Quel gatto non l’abbiamo investito noi. Chissà chi lo ha ucciso? Io avevo perso conoscenza, se pure per qualche minuto, ma mia figlia è rimasta sempre vigile e, come me, non ricorda di aver visto alcun gatto attraversarci la strada”. A.C. , il galatinese che giovedì sera è finito con la sua Punto contro un camion sulla Noha –Aradeo, sta molto meglio anche se qualche dolore lo avverte ancora. Ci tiene subito a precisare che


13.02.2015
Miracolosamente indenni un galatinese e sua figlia

Intorno alle ore 19 di ieri stava procedendo da Noha verso Aradeo a bordo della sua Punto. Improvvisamente un gatto ha attraversato la strada. A. C., galatinese, 52 anni, non ha potuto fare nulla per evitarlo e lo ha investito in pieno lasciandolo secco sull’asfalto. Intanto un camion stava uscendo dall’officina autorizzata Renault che si trova dallo stesso lato della provinciale. La Punto ha arrestato


Pagine

Subscribe to Cronaca