Nico Mauro

23.07.2018

Gentile direttore, rispondo alle considerazioni della Sig.ra Anna Martini, che seguono altre dello stesso tenore, pubblicate dal suo giornale. Mi permetto di fare alcune osservazioni che tendono a contestualizzare i fatti, gli eventi, lo spirito delle manifestazioni.


29.04.2018

Nell’ottica di una migliore fruizione del centro storico nonché di una maggiore promozione delle bellezze architettoniche presenti e alla luce anche di un notevole aumento delle presenze turistiche l’Amministrazione Comunale, con provvedimento di Giunta, ha prorogato la Zona a Traffico Limitato nel centro storico


15.04.2018
"Il reinserimento nell'elenco delle Città d'arte avverrà in tempi brevi". L'assessore alle attività produttive replica a Paolo Pulli

Le articolate considerazioni del consigliere Paolo Pulli, mi permettono di puntualizzare la situazione relativa alla possibilità di introduzione della tassa di soggiorno. L'Amministrazione Comunale ha valutato tale opportunità nel rispetto della normativa vigente che impone di conferire i proventi in capitoli di bilancio specifici


01.04.2018

“E fu sera e fu mattina”, in queste parole ritrovo la Pasqua.Negli anni, lentamente, come se tutto dovesse compiersi in un lungo percorso di incontri, di riflessioni, di letture, di ascolto, di preghiera. Cosa altro può essere la Pasqua, se non un addormentarsi e risvegliarsi?


11.03.2018

L’Amministrazione Comunale, per offrire una migliore qualità dei servizi a disposizione dei turisti, promuove e diffonde la conoscenza della lingua inglese attraverso un corso adatto agli operatori commerciali (titolari e loro dipendenti) operanti sull’intero territorio comunale.


24.12.2017
Quando il saluto delle trombe dei mezzi da cantiere ti ha accolto nell’unica casa che riconoscevi tua, mi è sembrato di sentire all’uscita, prima di accomodarti nell’eterno, una frase, un abbraccio(...)

Ho faticato a trovare le parole perché ho rincorso la memoria. L'abitudine a vederti attivo, vivo nelle tue azioni quotidiane, consuete, apparentemente semplici, allontanava da me, da tutti noi l'idea che tu potessi un giorno cadere. C’era la tua età ad accompagnare le paure, ma il tempo per il sorriso non contemplava il dolore.


08.12.2017
All'interno il programma dettagliato degli eventi previsti nell'arco di un mese

L'Amministrazione Comunale di Galatina in occasione delle festività Natalizie propone un articolato calendario di manifestazioni che comprende ogni forma di intrattenimento utile ad allietare i cittadini lungo le strade della Città o all'interno di luoghi particolari per bellezza e storia.


10.10.2017
L'Assessore alle attività produttive ed al centro storico annuncia restrizioni al traffico nel centro antico di Galatina a partire dall'Immacolata

Gentile direttore, la chiusura del centro storico è questione annosa e riguarda oltre che la sensibilità di ognuno anche aspetti commerciali di non poco conto. Vorrei intanto ricordare che l’ordinanza Commissariale prevedeva alla data del 1 ottobre la totale riapertura al traffico del centro storico.


30.09.2017

L'Amministrazione comunale ha deliberato la regolazione dei nuovi orari di chiusura al traffico nella zona ZTL in vigore dall'1 ottobre al 7 dicembre 2017. A partire dall'1 ottobre sarà inibito l'accesso nel centro storico da lunedì a sabato dalle ore 22.30 alle ore 6.00 del giorno successivo.


01.07.2017

La scomparsa di Simon Veil ripropone la questione della memoria dell’olocausto e del dovere, direi perenne, di tenere l’attenzione sempre alta su quelle spinte nazionalistiche che, a tutte le latitudini, hanno creato dei totalitarismi. L’orrore della Shoah non ha eguali,


22.12.2016

Il viaggio di Giuseppe è iniziato. Tornerà ne sono sicuro. Sapremo aspettare il suo sorriso, lo scorgeremo dalle ante socchiuse delle nostre finestre, congedando i figli dal loro riposo, come fossero i suoi. Il suo tratto di strada è stato straordinario nella gioia, e nel dolore,


14.11.2016

Lungo la linea dell’orizzonte ognuno riesce a vedere i più straordinari disegni.


01.10.2016

“E’ bello quello che leggo, ma manca qualcosa. Ricorda che la via della croce non si conclude con la deposizione di Gesù, ma con la sua Resurrezione”. Eravamo seduti nella sagrestia della Chiesa del “Collegio” , avevo aspettato che sbrigasse i suoi uffici mattutini: indicazioni pastorali, l’ascolto dei suoi fedeli,


04.09.2016

Gentile direttore, il mio intervento è controcorrente e vuole manifestare umana pietà per quei falliti di Charlie Hebdo che hanno così chiaramente espresso il loro parere sulla catastrofe che si è abbattuta in Italia centrale. Lungi da me la condanna della satira e la messa in discussione del suo potere dissacratore. Ma


28.08.2016

Queste riflessioni hanno un limite: non traducono il silenzio ed il dolore che solo chi ha vissuto la tragedia del “naufragio di terra” (come racconta Erri De Luca) può con verità proporre. Non possono le mie parole rappresentare i sentimenti di chi, quale “naufrago”, è sopravvissuto o si è lentamente spento in un buio polveroso.


14.07.2016

C’è un punto in fondo a due binari, lungo quella prospettiva che tutti possiamo cogliere quando li fissiamo all’infinito, in cui tutto si conclude. Quel punto afferma che due linee parallele si incontrano. Contro ogni logica, quel punto racconta del nostro inconsapevole “fine corsa”.


04.07.2016

Caro Dino, vorrei condividere una mia riflessione in seguito ad una fugace ed “accaldata” visita a San Giovanni Rotondo.


21.05.2016
Osservazioni sull’incontro dibattito con Fausto Bertinotti

Per i primi sessanta minuti, ho sofferto ad ascoltare la storia del disfacimento della Repubblica Italiana, fondata sul lavoro. La prima Costituzione al mondo ad avere “il Lavoro” come principio fondante della convivenza civile si ritrova a vivere in una situazione storica in cui il lavoro è negato come diritto ed umiliato dal punto di vista retributivo e della gratificazione della efficienza e qualità.


27.03.2016

Giusto il tempo di asciugare un pensiero, il tempo di far assopire la memoria, di riconoscere la sera ed un nuovo fremito ci impaura. Dove è la morte? Sulle ruote d’un carrello, celata in uno zaino, cinta ai fianchi d’un uomo, riposta nella canna d’un fucile.


29.02.2016

Nichi Vendola, un esempio tra tanti, è diventato padre o madre. Ha affittato una donna, secondo un tariffario californiano prestabilito e le ha fatto procreare il piccolo T.A. (con tutela della privacy del bimbo). Non credo che abbia scelto particolari optional, come per le auto (aria condizionata, navigatore satellitare, sensori di parcheggio),


Pagine

Subscribe to Nico Mauro