Lecce

31.01.2015
Un nuovo appello della Asl affinché i soggetti a rischio si sottopongano al vaccino

Nel primo pomeriggio di ieri un uomo di 70 anni originario di Corato è deceduto all'ospedale Vito Fazzi di Lecce: gli esami hanno dato esito positivo al test del virus influenzale H1N1. L'uomo era affetto da grave neoplasia: era stato ricoverato il 22 gennaio nel reparto di Medicina ed era stato trasferito nel reparto di Rianimazione il 28 gennaio. Ierii, nonostante la ventilazione meccanica e gli interventi mirati, le sue condizioni si sono aggravate fino al decesso.


30.01.2015

È Vito Gigante il Direttore Amministrativo della Asl Lecce. Attuale direttore della unità operativa di Programmazione e Controllo di Gestione, Gigante ha già ricoperto il ruolo di Direttore Amministrativo della Asl di Lecce da marzo a dicembre 2011, rivestendo nello stesso momento anche il ruolo di Amministratore unico della società in house "Sanitaservice Asl Le".


29.01.2015
Il commissario straordinario della Asl, Giovanni Gorgoni, lancia un appello affinché chi è a rischio faccia il vaccino, disponibile gratuitamente presso i medici di famiglia

La donna, originaria di San Cesario era ricoverata nel reparto di Medicina dallo scorso dicembre e soffriva di cardiopatia ischemica, diabete, ipertensione e insufficienza renale. Nei giorni scorsi si era aggravata, tanto che si era reso necessario il trasferimento in Rianimazione per una insufficienza respiratoria. Le notizie sono state diramate nel pomeriggio dallo stesso commissario straordinario della Asl Giovanni Gorgoni, che riferisce:


28.01.2015

Ieri nell’ex monastero di Santa Chiara, diventato Museo storico della Città di Lecce, in occasione della manifestazione dedicata al “Giorno della Memoria” organizzata dalla Prefettura, dal Comune di Lecce e dall’Università del Salento, gli studenti degli istituti scolastici del capoluogo e della provincia hanno ricordato lo sterminio del popolo ebreo e gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia e il lavoro coatto,


22.01.2015

E’ Antonio Sanguedolce il Direttore Sanitario della Asl di Lecce. Il Commissario Straordinario, Giovanni Gorgoni, nelle more del perfezionamento dell'iter per la nomina a Direttore generale, lo ha nominato come 'delegato con funzioni di Direttore Sanitario'. Sanguedolce è nato a Lecce nel 1962, è specialista in Igiene e Medicina Preventiva; proviene dall’Ente Ecclesiastico Ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti dove ricopriva il ruolo di Direttore Sanitario;


22.01.2015

Dopo il successo delle prime due edizioni, torna nel fine settimana “Lavoratrici”, il progetto di formazione, scrittura e messinscena su donne e lavoro, promosso e sostenuto dalla consigliera di Parità della Provincia di Lecce Filomena D’Antini Solero, con il contributo dell’Ammirato Culture House e dell’associazione Nasca Teatri di Terra. L’edizione di quest’anno riunisce il lavoro fatto nel 2012 e nel 2013, incentrato sui temi delle discriminazioni,


20.01.2015

Ad un anno esatto dal suo debutto sulla scena enoica, deGusto Salento celebra il suo primo anno di attività associativa riassumendo i risultati conseguiti e, soprattutto, presentando una densa programmazione per il 2015.  Per festeggiare racchiuderà in degli short-video i momenti clou dei suoi primi dodici mesi trascorsi con le etichette di Negroamaro delle aziende so


19.01.2015

I Carabinieri del Comando Provinciale di Lecce stanno conducendo un’operazione antimafia contro la sacra corona unita, finalizzata all’arresto di diciannove personeappartenenti al clan De Tommasi – Notaro (quest’ultimo arrestato il 1° dicembre scorso dopo un periodo di latitanza, perché colpito da altra misura cautelare in carcere per associazione mafiosa), operante nel nord della provincia.
I provvedimenti sono stati disposti dal Giudice


17.01.2015

Intorno alle ore 16:45 del 15 gennaio 2015, una Volante della Polizia di Stato, è intervenuta alla periferia di Lecce, su richiesta di un uomo che aveva comunicato aver rinvenuto uno dei suoi cani ferito, probabilmente, da un’arma da fuoco. Sul posto l’uomo ha raccontato che poco prima aveva udito un’esplosione proveniente dalla villa di fronte al suo appezzamento di terreno e che, in un primo momento,


15.01.2015

Lungo e articolato confronto, non solo con i ragazzi di “Carpe Diem”, per il Presidente della Provincia di Lecce, che questa mattina su sollecitazione di numerosi rappresentanti di istituto dei ragazzi di tante scuole secondarie superiori del Salento ha incontrato gli stessi al culmine della convocazione richiesta dall’associazione studentesca “Carpe Diem”. Il Presidente della Provincia ha ribadito ad ampio raggio non solo


15.01.2015

È partito in questo mese un «monitoraggio» del liquido seminale degli studenti delle Quarte e Quinte classi delle scuole superiori salentine. Un progetto pilota avviato dal dottore Antonio Luperto, responsabile del Centro di procreazione medicalmente assistita (Cpma) di Nardò, preoccupato che i ragazzi, fra 15-20 anni, possano risultare infertili. «Il progetto non si avvierà subito in tutte le scuole perché non siamo in grado di screenarle tutte», spiega il dottore Luperto, «Per il momento abbiamo avviato


11.01.2015

Nell’ambito del progetto didattico-sperimentale “Cento Anni fa… la Grande Guerra” e del protocollo di adesione siglato il 9 dicembre scorso da numerose istituzioni tra cui la Prefettura di Lecce, nonché da diversi soggetti qualificati di ambito nazionale e locale, il Centro Studi Relazioni Atlantico-Mediterranee ha ideato ed organizzato “Una piccola pace nella grande guerra”, evento inserito


05.01.2015

E’ stata prorogata il 31 dicembre scorso la convenzione con l’università Cattolica del “Sacro Cuore” di Roma per l’affidamento dell’incarico di direttore medico della disciplina di Pediatria del reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale “Vito Fazzi” alla dottoressa Assunta Tornesello in scadenza il 31 12. 2014. L’università Cattolica con una nota del 10 novembre 2014 aveva chiesto alla Asl di Lecce la disponibilità a prorogare la convenzione per l’intero anno 2015.


05.01.2015
Il messaggio di Papa Francesco a Domenico Umberto D'Ambrosio

“Venerabile Fratello, a te che con gioia nella prossima solennità dell’Epifania del Signore, ricorderai il 25° dall’Ordinazione Episcopale a cui seguirà l’aureo Giubileo sacerdotale, inviamo questa Lettera per esprimerti i migliori auguri e significarti il fraterno affetto che ci unisce in Cristo”. Sono le parole di Papa Francesco all’arcivescovo di Lecce, Domenico Umberto D’Ambrosio, che il prossimo 6 gennaio festeggerà il venticinquesimo di ordinazione episcopale.


03.01.2015

In un messaggio affidato al sito aziendale il manager Mellone si rivolge ai soccorritori della Asl: «A nome mio personale e della Direzione Strategica, ringrazio quanti hanno contribuito con efficacia, prontezza e generosità alle operazioni di soccorso sanitario nelle giornate del 27, 28, 30 e 31 dicembre 2014, prima in occasione dell'incendio a bordo della Norman Atlantic e subito dopo per l'accoglienza dei profughi sbarcati dalla Blue Sky.


02.01.2015
Sabato 3 gennaio a Lecce nello 'Scipione Ammirato'

Sabato 3 gennaio alle 21 presso l’Ammirato Culture House va in scena “Lichen” della danzatrice e coreografa Claire-Lise Daucher. “Lichen”, ad ingresso gratuito, è l’occasione per presentare al pubblico la residenza artistica “Corrispondenze” che si svolge sempre presso l’Ach dal 23 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015. Una residenza artistica internazionale che porterà alla realizzazione di una nuova produzione teatrale


31.12.2014

Rush finale per “Retrospettiva”, la mostra dell’artista della cartapesta Angelo Capoccia. Sarà possibile ammirare la personale fino al 6 gennaio 2015 nelle sale del Castello Carlo V di Lecce. In “vetrina” un importante gruppo di circa 37 opere in cartapesta, in marmo, in terracotta, anche di grande formato che a tutt’oggi testimoniano un guizzo di orgoglioso valore e originalità che Angelo Capoccia


31.12.2014

La notizia è arrivata nel pomeriggio di oggi. Nella riunione di Giunta è stato stabilito che i nuovi direttori generali si insedieranno nelle rispettive Asl per le quali sono stati designati dal 12 gennaio prossimo, con la qualifica di "commissari". Fino a quella data svolgerà le funzioni di manager Asl il più anziano fra il direttore amministrativo e quello sanitario. Nella Asl di Lecce sarà il dottore


28.12.2014

Piatto ricco quello lasciato in eredità al nuovo manager Asl, Giovanni Gorgoni: 13,8 milioni di euro che riguardano il programma di investimenti in conto capitale, che la Regione ha autorizzato il 3 dicembre scorso. Ad una condizione: tutti gli interventi finanziati devono essere conclusi, collaudati e rendicontati entro e non oltre il 31 ottobre 2015. Poco più di dieci mesi che potrebbero essere «stretti», se non si calibrano bene le decisioni.


26.12.2014

Assegnato a Lecce il nuovo manager della Asl: è Giovanni Gorgoni 43 anni, nato in Svizzera da genitori salentini. Laureato alla Bocconi matura una solida esperienza in aziende sanitarie, come consulente di processi sia ingegneristici che di direzione e management. Il trasferimento dalla Asl Bat, che ha diretto per tre anni riportando riconosciuti successi, è previsto per i primi giorni di


Pagine

Subscribe to Lecce