Galatinese arrestato con l'accusa di spaccio di droga

Due giovani segnalati al Prefetto come consumatori di sostanze stupefacenti

Nella serata di ieri, uomini del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce e del Commissariato di Galatina, diretti dal vicequestore aggiunto Giovanni Bono, nel quadro dei servizi di prevenzione nei locali solitamente frequentati da pregiudicati, hanno identificato e sottoposto a controllo Mattia Panico, ventinovenne di Galatina. La perquisizione personale dell’uomo ha consentito di rinvenire, occultata nella fodera interna del suo giubbotto, un calzino di colore blu contenente 10 dosi di cocaina ed una bustina di plastica contenente altre 17 dosi della stessa sostanza, per un totale di 27 dosi, del peso complessivo di circa 15 grammi. Inoltre, nella tasca dello stesso indumento, Panico conservava circa 300 euro in banconote di piccolo taglio. Il materiale ed il denaro rinvenuti sono stati sequestrati, mentre Mattia Panico è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ristretto presso la casa circondariale di Lecce.
Sempre nel corso dell’attività, a Noha, gli agenti hanno notato un’autovettura il cui conducente, alla vista dell’auto della Polizia, ha aumentato la velocità per dileguarsi. Gli operatori hanno inseguito e raggiunto l’auto, e hanno sottoposto il conducente, un ventenne di Galatina, a perquisizione personale, durante la quale hanno rinvenuto, nascosto negli indumenti intimi, un contenitore posacenere con all’interno 2 dosi di cocaina e 2 dosi di marijuana. Inoltre, all’interno del portafogli dello stesso èstata trovata la somma di 290,00 euro. La perquisizione è stata poi estesa anche all’abitazione del ragazzo, durante la quale sono stati rinvenuti due proiettili scamiciati.
Il tutto è stato sequestrato e il ragazzo è stato deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e possesso di munizioni. Lo stesso è stato anche segnalato al Prefetto per il possesso di droga.
Anche un altro galatinese del ’95 è stato segnalato al Prefetto ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 per detenzione di sostanza stupefacente in quanto, durante i controlli, è stato trovato in possesso di 0,38 grammi di marijuana.

Martedì, 16 Maggio, 2017 - 18:17