d.v.

19.01.2015
Il Governo finanzia con 180000 euro un progetto del Comune di Galatina. Nel 2008 il concorso di idee internazionale per l'utilizzo della struttura era stato vinto da 'Eutropia' con l'Opificio delle idee
di d.v.

"4 Future - Incubatore d'idee" è il titolo del progetto galatinese che la Presidenza del Consiglio dei Ministri –Dipartimento della gioventù ha deciso di finanziare, per un importo di 180.000€. Proposta da un gruppo di associazioni in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Giovanili di Galatina l’idea ha superato una dura selezione che ha visto coinvolti 700 concorrenti. “Essa prevede il recupero dell'ex mercato coperto,


12.01.2015
Paolo Tundo, Primario del Reparto Infettivi del 'Santa Caterina Novella', fa il punto sulle nuove molecole e spiega tutte le modalità per accedere gratuitamente alla cura
di d.v.

“L’epatite C ha ormai le ore contate”, Paolo Tundo, Primario (facente funzioni)del Reparto Malattie Infettive dell’Ospedale di Galatina è quasi euforico. Dà la notizia con gioia e vorrebbe che giungesse a tutti gli ammalati. Quella da lui diretta è una delle Unità Operative di eccellenza del ‘Santa Caterina Novella’.
Perché tanto entusiasmo, dottore? Cosa sta accadendo nel campo dell’epatite cronica C?


09.01.2015
Montinaro: "Si è trattato di un lavoro di gruppo". De Maria: "Raccogliamo i frutti di anni di impegno"
di d.v.

“I genitori hanno un po’ esagerato ma quel bambino rischiava la paralisi ascendente anche respiratoria. L’essere riusciti a diagnosticare la poliradicoloneurite (tipo Sindrome di Guillain Barrè) è stato un primo passo nella direzione della guarigione”. Raffaele Montinaro, Primario di Pediatria nell’Ospedale di Galatina, si schernisce quando il cronista gli comunica che la lettera di ringraziamento dei genitori del piccolo ha avuto oltre quindicimila lettori e quasi 2000 ‘mi piace’ su facebook,


07.01.2015
Tutti i vincitori del Concorso dei Presepi indetto dalla Pro-Loco di Galatina
di d.v.

Il presepe più bello lo hanno realizzato Luigi Congedo, Fernando Romano e Antonio Beccarisi con la partecipazione, quest’anno, di Pietro Coroneo che ha realizzato tutti i pupi in terracotta. “Lo facciamo da sette anni ormai –dice Luigi Congedo- avevamo cominciato quando i nostri figli frequentavano la scuola elementare. Per passione abbiamo continuato anche ora che i ragazzi sono passati alla Media.


05.01.2015
Il Presepe artistico della Chiesa dello Spirito Santo riesce a coniugare tradizione e modernità
di d.v.

L’orologio segna l’ora reale. Le macine del mulino a vento girano in sincronia con le pale. I panni stesi ad asciugare riproducono in miniatura quelli di ogni giorno. L’acqua di un placido ruscello scorre fino al laghetto dove un pescatore, con il bilancino in continuo movimento, tenta di procurarsi qualche pesce. Il Presepe artistico dei Cappuccini a Galatina ha la struttura e la filosofia di quelli di una volta ma è realizzato con materiali moderni che danno l’idea del tufo e del basolato.


02.01.2015
di d.v.

“A Galatina avete un record. Siete gli ultimi a festeggiare l’anno nuovo”. Mauro Micheloni, presentatore di Sanremo nel 1986 e animatore di Discoring, alle nove di sera, sale a sorpresa sul palco allestito da “Quelli di Piazza San Pietro” per festeggiare il Capodanno ed entusiasma gli organizzatori. La Piazza rimane piuttosto tiepida. Le oltre cinquemila persone che la riempiono attendono la musica per scaldarsi e difendersi da un freddo pungente.


31.12.2014
di d.v.

“Tutte le volte in cui veniva a scuola e mi vedeva al pianoforte dovevo fermarmi e suonare per lui ‘In un’altra vita’ di Ludovico Einaudi”. Sofia Serafini racconta con un sorriso triste e fa commuovere le tantissime persone presenti nella Chiesa di San Biagio per rendere omaggio all’indimenticato Enrico Manzillo, scomparso il 9 novembre scorso. Il Concerto Lirico dedicato alla sua memoria si è tenuto lunedì 29 ed ha fatto rivivere le atmosfere,


30.12.2014
I naufraghi lasciano l'Ospedale 'Santa Caterina Novella' ed elogiano chi li ha accolti. Il plauso della grande stampa. Cosimo Montagna:"Un atto d'amore della città"
di d.v.

Galatina – Pensavano di dover riconoscere il padre morto mentre tentava di lasciare il Norman Atlantic in fiamme ma il cadavere che hanno trovato nella camera mortuaria del ‘Perrino’ di Brindisi era quello di un altro uomo. “È stato un momento drammatico” –racconta Vito Murrone, responsabile del Nucleo di Protezione Civile di Galatina, che aveva accompagnato i due figli della signora Teodora Douli,


28.12.2014
Una mamma e i suoi due bimbi, naufraghi del Norman Atlantic, ricoverati nell'Ospedale di Galatina
di d.v.

Galatina – “Mamma, mamma”. Un bimbo ed una bimba (un anno e mezzo e quattro) sono seduti su una lettiga spinta da due infermiere. Si lamentano ma stanno bene. Le porte colorate del reparto di Pediatria si aprono per loro. Vengono portati nell’ambulatorio in attesa del Primario, Brizio Montinaro. Sono i primi due naufraghi del ‘Norman Atlantic’ trasportati dall’Aeroporto, dove sono giunti in elicottero, al ‘Santa Caterina Novella’.


28.12.2014
I ciclisti coraggiosi di 'Bicivetta' conquistano il Centro Storico ed esortano ad usare le due ruote. Due biciclette per i Vigili Urbani
di d.v.
Galatina. La biciclettata di Natale di Bicivetta

Galatina - Il freddo è tagliente ma l’atmosfera è calda. La passione brucia i cinquanta coraggiosi che alle cinque della sera salgono su una bici e vanno in giro per la città in cerca di piazze da invadere per ricevere il dono di parole dette con affetto da Fabrizio Saccomanno (davanti alla Basilica di Santa Caterina d’Alessandria) e da Fausto Romano (sotto la Chiesa Madre).


15.12.2014
Sabato e domenica prossimi altre sorprese nel centro antico
di d.v.

Galatina - L'autobus in piazza San Pietro degli artisti di strada è circondato da tanti curiosi. Gli acrobati si alternano sul trapezio. Più in là, intorno alla 'Pupa', il Trenino azzurro carica e scarica bambini vocianti e festosi. Sorrisi, tanti sorrisi si muovono in via Vittorio Emanuele II fra i presepi del Polo 3 e del "Falcone e Borsellino". Gli applausi scattano fragorosi quando le ragazze del Professionale si esibiscono


07.12.2014
Rimarrà aperta anche oggi dalle ore 9 alle ore 12:30 e poi dalle ore 16 alle 20:30
di d.v.
Galatina. XIX Mostra Micologica

Ormai è diventata una tradizione. La mostra micologica che, per la diciannovesima volta, hanno organizzato gli appassionati raccoglitori galatinesi riuniti nell'Associazione Micologica 'G. Bresadola', Gruppo 'R. Romano' di Galatina, quest'anno è veramente bella e ricca. Merita una visita magari anche questa sera prima di tornare a casa per mangiare le pittule dell'Immacolata.


01.12.2014
di d.v.

Si era imbottita di farmaci perché, probabilmente, voleva farla finita. Quando è giunta al Pronto Soccorso del ‘Santa Caterina Novella’, all’una di notte del 25 novembre, la signora di trentasette anni, abitante in un paese confinante con Galatina, è stata sottoposta a tutti i trattamenti sanitari necessari per tentare di salvarle la vita. È rimasta però per venti ore ricoverata nel reparto d’urgenza dell’Ospedale galatinese e, intorno alle ore 21,


29.11.2014
di d.v.

“Ho conosciuto questo musicista a Melbourne. Ora è chiaro a tutti perché gli ho detto che avrebbe dovuto venire a suonare a Galatina, per “I Concerti del Chiostro”. Luigi Fracasso sorride alla fine dell’intrigante concerto di Mirko Satto (fisarmonica e bandeonon) e Valter Favero (pianoforte). Il suo riferimento, con relativo abbraccio, è a Satto mentre il suo sguardo va anche verso Favero.


23.11.2014
Philippe Daverio accolto a Galatina da oltre mille persone. La Basilica di Santa Caterina d'Alessandria mirabile sintesi di un secolo e mezzo di storia internazionale
di d.v.

“Non mi aspettavo tanta partecipazione”. Philippe Daverio è costretto ad entrare nella Basilica di Santa Caterina d’Alessandria passando per il Chiostro. La chiesa è gremita. Le persone rimaste fuori (almeno cinquecento) fanno ressa sugli ingressi e si accalcano attorno al maxischermo che trasmetterà la sua lezione magistrale. Il professore dell’Università di Palermo riesce a raggiungere il primo gradino dell’altare


11.11.2014
di d.v.

Galatina - Erano in tre, a viso coperto. Uno imbracciava un fucile a canne mozze ed altri due erano armati di pistola. Alle ore 20:15 circa di ieri si sono presentati all’ingresso dell’Eurospin di via Guidano. In quel momento era presidiata una sola cassa e due persone erano in fila. Il malvivente con il fucile ha puntato l’arma verso la cassiera e le ha intimato di consegnargli il denaro. Un altro con la pistola


10.11.2014
Le trasmissioni andranno in onda il 20, 21 e 22 novembre su Rete 4
di d.v.

Galatina - Per la gioia di Davide Mengacci si è inventata anche le “rape ‘nfucate alle cecamariti”, facendo aprire un dibattito fra chi sostiene che quella ricetta con il pane fritto sia riservata ai soli piselli passati in tegame con l'aceto e chi, invece, ritiene che sia una tecnica adottabile per ogni pietanza. Un’emozionata Marilù Amato è stata, ieri, la cuoca di ‘Ricette d’Italia’, la popolare


02.11.2014
di d.v.

Galatina - Quando lo ha visto entrare con il cappuccio tirato sugli occhi, qualcuno ha istintivamente pensato ad una coda di Halloween, poi lo ha visto imbracciare un fucile “corto” e dirigersi verso la cassa centrale ed ha capito che non era uno scherzo. È accaduto ieri sera al supermercato Dok di via Liguria intorno alle ore 19:45. “Questa è una rapina. Dammi i soldi!”. L’ordine è arrivato perentorio insieme ad


30.10.2014
Indenne una famiglia di cinque persone. L'allarme lanciato dai vicini di casa
di d.v.

Galatina - Ha sentito suonare ripetutamente al campanello ed è uscito sul pianerottolo. Il fumo lo ha investito e non hanno capito più nulla. Poi ha visto il Vigile Urbano, che abita proprio di fronte al portoncino di casa sua, salire le scale. Allora P. D., 39 anni, ha pensato subito ai suoi tre figli e a sua moglie e li ha fatti scendere giù in strada. Erano le ore 20:55 di ieri sera e in via Emilia 18 tutto


27.10.2014
La storia di Andrea Ciarfera, agente della Polizia di Stato di Collemeto, uno degli 'angeli' che il 10 ottobre hanno salvato tante vite umane a Genova
di d.v.

“Quella notte l’acqua l’aveva ghermita mentre si trovava a Genova in via Cesarea. Aveva urlato di paura con l’acqua che l’aveva sballottata come un fuscello. Sola sotto il nubifragio, aveva temuto di non farcela. Ma all’improvviso si era sentita afferrare da un ‘angelo’, una sagoma blu in carne e ossa”. (da Il Corriere mercantile del 20 ottobre 2014). Quell’angelo era Andrea Ciarfera, 28 anni di Collemeto, a Genova da cinque anni, nel Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato.


Pagine

Subscribe to d.v.