d.v.

26.05.2016
Nella carrozzeria dei fratelli Bonuso a Noha allestito un camion che vuole essere una testimonianza di fede
di d.v.

“Il Signore esiste. Io lo so e, attraverso questo camion, voglio che lo sappiano tutti”. Rocco, ha sessanta anni, vive a Tiggiano e fa l’autista. “Sono devoto a Padre Pio perché nella mia vita ho avuto tanti miracoli –dice mentre guarda l’immagine del Santo di Pietrelcina impressa sul telone posteriore del suo Iveco 65.10, un mezzo che ha superato i trent’anni di marcia.


19.05.2016
di d.v.

“Spes contra spem.” Marco Pannella lo ripeteva sempre. “Non avere speranza ma essere speranza.” È questo il suo vero testamento politico. Oggi se ne è andata una persona di famiglia di ogni italiano e di chiunque, nel mondo, abbia avuto la fortuna di incontrarlo o solo di scoprirne l’esistenza.


04.05.2016
di d.v.

Un violento incendio è scoppiato poco prima delle ore 15 di oggi negli uffici del supermercato Conad di via Corigliano. Ad accorgersi che del fumo nero usciva dalle chiuse del negozio sono state due ragazze che passavano a piedi sul marciapiedi sul lato opposto della strada. Una delle due non ha perso tempo ed ha chiamato dubito il 115 ed ha avvertito i Vigili Urbani.


29.04.2016
di d.v.

“Quando Leone XIII, nel 1890, elevò al titolo di Arciconfraternita la Confraternita dell’Immacolata, che qui aveva ed ha sede, le assegnò il fondamentale compito di essere al servizio della Chiesa”. Si commuove don Fedele Lazari, mentre dà la sua testimonianza di rettore della chiesa del Collegio fin dal 1954.


30.03.2016
A Pasquetta duecento turisti alla disperata ricerca delle toilettes
di d.v.

Quattro pullman parcheggiati in piazza Alighieri non sono più una rarità per Galatina. Con la bella stagione i turisti arrivano e, dopo un viaggio più o meno lungo, soprattutto se sono anziani, hanno bisogno del bagno. Avere quelli pubblici in pieno centro cittadino (sono accanto al Bar delle Rose) è proprio una bella comodità. Le guide turistiche lo sanno ed


27.03.2016
di d.v.
Galatina. Processione dell'Addolorata e del Cristo morto 2016

Alle ore 6, puntualmente, le statue del Cristo morto e della Vergine Addolorata sono state portate sulla strada. La banda ha intonato la marcia funebre e la processione si è mossa. Ad aprire il mesto corteo sono gli Scout. Dietro lo stendardo e la croce due file di confratelli con il saio nero bordato di viola e in testa una corona di spine infilata sul cappuccio, fanno ala al Cristo morto davanti e alla


26.03.2016
La Chiamata della Madonna e la Via Crucis seguite da centinaia di fedeli
di d.v.

“Entra Maria, prendi tuo figlio!” Quando il predicatore, con tono enfatico, pronunciava queste cinque parole il portone centrale della Chiesa Madre si spalancava e la statua della Vergine Addolorata, vestita di nero, avanzava nella navata centrale gremita, mentre l’urlo straziante della tromba, seguito dai lugubri colpi della grancassa faceva venire i brividi a grandi e piccini.


25.03.2016
Gli altari della Reposizione. Questa sera alle ore 20:30 la Chiamata della Madonna e domani mattina alle ore 6 la processione dell'Addolorata
di d.v.

“Se non faccio il giro dei ‘Sepolcri ‘non mi sembra Pasqua”. Parla con accento ibrido, una mescolanza fra galatinese ed emiliano. Il suo interlocutore gli sorride ma rimane in silenzio. Sembrano due vecchi amici e sono in fila davanti alla Chiesa dell’Addolorata. Come ogni anno è la più lunga e consente di scambiare quattro chiacchiere mentre si attende di entrare per ammirare l’allestimento


07.03.2016
di d.v.

“Quest’anno non ho dovuto chiederlo. Ieri mattina gli addetti hanno lavato, spontaneamente, il sagrato della nostra Chiesa Madre. Li ringrazio e vi ringrazio”. Don Aldo Santoro, parroco della Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, ha di fronte, seduti in prima fila, tre assessori. Daniela Vantaggiato indossa, su delega del Sindaco, la fascia tricolore, Patrizia Sabella ed Emilio Tempesta


15.02.2016
Il One Billion Rising Revolution riunisce in piazza San Pietro persone e Istituzioni
di d.v.

Il silenzio e la musica, l’immobilità e il movimento armonioso del corpo, la tristezza e il sorriso, le parole sussurrate fra persone che testimoniano amore e aborriscono la violenza: tutto questo c’era ieri mattina in piazza San Pietro a Galatina come in altre cento città d’Italia per il One Billion Rising Revolution.


04.02.2016
di d.v.

Nella mattinata di ieri è scomparso Tonio Spoti, a lungo segretario dei socialisti galatinesi. "Se ne va un pezzo della storia politica di Galatina che Spoti ha vissuto con passione e dedizione quasi totale -dice il Sindaco Cosimo Montagna- E' stato sempre fedele agli ideali del socialismo democratico diventandone il simbolo locale. La città lo ricorda con affetto".


26.01.2016
di d.v.

“Essendo venute meno le condizioni politiche per poter procedere negli adempimenti richiesti in sede odierna, per le astensioni di alcuni esponenti della maggioranza, ritengo necessario avviare il più approfondito confronto interno alle diverse componenti politiche e, pertanto, rassegno le dimissioni”. Alle ore 19:34 Cosimo Montagna, fino alle ore 19 Sindaco di Galatina, ha lasciato sorridente


18.01.2016
Quella volta che un assessore non voleva più smettere di parlare
di d.v.

Quest’anno ritornerà l’Arcivescovo. Alle ore 18 di mercoledì 20 gennaio sarà monsignor Donato Negro a celebrare la messa per la festa di San Sebastiano. La chiesa-tenda sulla collina ad ovest di Galatina, com'è tradizione, ospiterà i Vigili Urbani ed una rappresentanza delle Forze armate e di Polizia presenti sul territorio.


09.01.2016
La mostra, organizzata dall'APAC, è visitabile oggi al Centro Polivalente di viale don Bosco fino alle ore 19 e domenica dalle ore 9 alle ore 16
di d.v.

Ci sono la gallina più prolifica al mondo (trecentosessantacinque uova prodotte in un anno) e il gallo combattente più agguerrito. Non mancano le oche e i tacchini, i polli e le anatre. C’è il brahama, il gallo gigante alto quasi 70 cm e il Serama, il pollo più piccolo che al massimo arriva a pesare 400 gramm. Nella ‘Prima Mostra a Giudizio degli Avicoli, sono presenti duecentocinquanta animali


27.12.2015
di d.v.

Cercavano denaro e hanno pensato bene di fare una ‘visita’ alla sede dei Servizi Sociali del Comune di Galatina. Ignoti scassinatori sono entrati dal cancello centrale, che si apre su via Montegrappa, rompendo un lucchetto. Hanno poi fatto il giro dell’edificio sul lato sinistro e, probabilmente, con un piede di porco hanno rotto le serrature che chiudevano le porte in legno


20.12.2015
Riaperta la sala mostra del Liceo Artistico 'Gioacchino Toma'. Anche grazie a quel museo Galatina, l'1 luglio 2004, divenne 'città d'arte'
di d.v.

“Si può dire che la storia sociale di Galatina è intrecciata con quella dell’Istituto d’Arte Gioacchino Toma. Gli allievi di questa scuola sono diventati gli artigiani e gli imprenditori che hanno, poi, operato sul territorio.” Il Sindaco Cosimo Montagna ha appena tagliato il nastro della riaperta Sala Mostra dell’attuale Liceo Artistico. “Ci è costata molte fatiche ma


16.12.2015
Mille persone varcano la soglia dell'ingresso centrale della Basilica orsiniana
di d.v.

“Non l’ha spinta con le mani come ha fatto il Papa”. La signora con i capelli bianchi ben pettinati si rivolge delusa alla sua amica nella calca di fedeli che pressano per attraversare la ‘Porta della Misericordia’ della Basilica di Santa Caterina d’Alessandria. Il massiccio portone di legno dell'ingresso centrale del Tempio orsiniano è stato appena spalancato. Sono le ore 18:03


15.12.2015
La Legge 'scuole belle' finanzia quattro progetti del Comune di Galatina. Andrea Coccioli: "Smentiti dai fatti i gufi locali. Negli uffici si lavora bene"
di d.v.

Su 281 proposte presentate dai comuni in provincia di Lecce, sono state finanziate solo 105 e, di queste, quattro sono partite da Palazzo Orsini. #Scuolesicure fa, dunque, arrivare a Galatina 25200 euro (6300 per 4) che serviranno a verificare in che condizioni si trovano i solai dei tre edifici in cui sono insediate le scuole primarie cittadine.


14.12.2015
L'Anno Santo straordinario galatinese comincerà il 15 dicembre alle ore 17:30
di d.v.

Nella terza domenica di Avvento “stabilisco che in ogni Chiesa particolare, nella Cattedrale che è la Chiesa Madre per tutti i fedeli, oppure nella Concattedrale o in una chiesa di speciale significato, si apra per tutto l’Anno Santo una uguale Porta della Misericordia”. Secondo le norme fissate da Papa Francesco nella Bolla di indizione del Giubileo Straordinario (11 aprile 2015) monsignor Donato Negro, arcivescovo di Otranto, ha scelto la


13.12.2015
La protesta degli studenti dell'IISS 'Falcone e Borsellino' raggiunge il suo obbiettivo
di d.v.

“Il 17 dicembre la caldaia verrà consegnata alla ditta FDB di Nardò che ha l’incarico della manutenzione degli impianti termici. I lavori per la sua installazione cominceranno già il 15. Verranno anche integrati i radiatori che mancano in alcune aule e nei corridoi. Insomma, il rientro dopo le vacanze sarà in un edificio riscaldato”.


Pagine

Subscribe to d.v.